Materiali in Asia (Aprile 2020)

Nanocatalizzatori di metalli nobili incapsulati in CeO2: attività e stabilità migliorate per l'applicazione catalitica

Nanocatalizzatori di metalli nobili incapsulati in CeO2: attività e stabilità migliorate per l'applicazione catalitica

Soggetti Chimica a stato solido Astratto L'incapsulamento di piccole nanoparticelle di metalli nobili ha ricevuto attenzione a causa della stabilità e della selettività. Tra i tipi di ossidi di metallo inerte, CeO 2 è unico. È economico e altamente stabile, e, soprattutto, l'esclusiva configurazione elettronica gli conferisce una forte capacità di fornire ossigeno attivo. Il

Plasmonica: vista polarizzata

Plasmonica: vista polarizzata

Il controllo preciso delle posizioni relative dei nanorodi metallici e delle molecole fluorescenti circostanti consente un'analisi dettagliata dei plasmoni di superficie localizzati in prossimità di nanoparticelle metalliche. La capacità dei plasmoni di superficie di migliorare localmente i campi elettromagnetici sulla superficie delle nanostrutture metalliche ha applicazioni che vanno dal biosensing ai dispositivi fotonici.

Logica del metallo

Logica del metallo

Il movimento guidato dalla corrente delle pareti del dominio magnetico in un filo ferromagnetico consente la costruzione di un nuovo tipo di porta logica interamente metallica. Ricercatori cinesi hanno dimostrato il funzionamento di un nuovo tipo di gate logico basato sui cambiamenti nella resistenza di un filo ferromagnetico che si verificano quando la parete tra due dei suoi domini magnetici viene spostata in una costrizione del filo

Trasferimento di energia in materiali supramolecolari per nuove applicazioni in fotonica ed elettronica

Trasferimento di energia in materiali supramolecolari per nuove applicazioni in fotonica ed elettronica

Soggetti Trasferimento di energia Materiali in nanoscala Autoassemblaggio Astratto I materiali supramolecolari utilizzano l'autoassemblaggio di componenti molecolari per formare architetture complesse che altrimenti potrebbero essere estremamente difficili da preparare. Uno degli aspetti fondamentali di questo approccio è che le forze intermolecolari relativamente deboli sono utilizzate per dirigere l'assemblaggio dei sottocomponenti.

Emettitori di luce organici: qualità da stella

Emettitori di luce organici: qualità da stella

Una nuova famiglia di macromolecole a forma di stella consente la realizzazione di efficienti laser blu. I polimeri coniugati sono ampiamente utilizzati come emettitori di luce, ad esempio nei display a schermo piatto. Tuttavia, molti di questi polimeri, mentre emettitori in soluzione molto efficienti mostrano una luminescenza significativamente più debole allo stato solido.

Materiali biomimetici: campi di nanograsse

Materiali biomimetici: campi di nanograsse

I rivestimenti polimerici trasparenti di "nanograss" superidrofobici potrebbero migliorare le prestazioni dei biochip microfluidici. Le strutture ad alto rapporto d'aspetto (HAR) sono diventate motivi altamente desiderabili per scienziati e ingegneri. Molti esempi di materiali HAR sono stati trovati in natura, come i capelli sui piedi dei gechi, e ci sono molte potenziali applicazioni per materiali basati su queste strutture

Termoelettrica: sgrossatura

Termoelettrica: sgrossatura

Soggetti termoelettrico Le interfacce ruvide possono essere la chiave per migliorare le proprietà termoelettriche dei nanofili di bismuto / nucleo di tellurio / guscio. I materiali termoelettrici convertono un gradiente di temperatura in una tensione. La maggior parte dei termoelettrici, tuttavia, sono troppo inefficienti per un'applicazione pratica diffusa.

Modelli di ninfee

Modelli di ninfee

Un modello polimerico con una struttura gerarchica multiscala rende le superfici superidrofobiche stabili in un semplice processo in una sola fase. Uno degli approcci consolidati per la realizzazione di superfici artificiali superidrofobiche - idrorepellenti - si basa sulle lezioni apprese dalla struttura gerarchica multiscala delle foglie di loto

Magnetoelettrica: materiali frustrati

Magnetoelettrica: materiali frustrati

Le proprietà dielettriche di un ossido a base di bismuto possono essere manipolate con un campo magnetico. Le proprietà magnetiche dei materiali magnetoelettrici possono essere modificate dall'applicazione di campi elettrici esterni e le loro caratteristiche dielettriche da parte dei campi magnetici.

Polimeri memorabili

Polimeri memorabili

I cambiamenti conformazionali in un polimero semiconduttore organico supramolecolare funzionalizzato con gruppi laterali voluminosi forniscono una memoria flash non volatile. I polimeri organici a semiconduttore sono di crescente interesse perché, rispetto al solito tipo a stato solido, sono leggeri, facilmente modellabili e possono quindi essere utilizzati per realizzare dispositivi optoelettronici flessibili come diodi emettitori di luce, transistor e laser.

Celle solari: le cose stanno diventando più chiare

Celle solari: le cose stanno diventando più chiare

Un elettrodo sul piano posteriore integrato fornisce un aumento dell'efficienza per le celle solari sensibili alla tintura. La spinta verso le energie rinnovabili continua a guidare la ricerca sulla tecnologia delle celle solari e le innovazioni in questo campo aumentano costantemente l'efficienza delle celle solari e riducono i costi di fabbricazione

Spintronica: magnetismo elettrizzante

Spintronica: magnetismo elettrizzante

L'orientamento della magnetizzazione in una pellicola a semiconduttore magnetico può essere manipolato da un campo elettrico applicato. La magnetizzazione degli elementi attivi nei dispositivi di memorizzazione dei dati magnetici è controllata da campi magnetici. Recentemente, anche le correnti di spin vengono considerate come un mezzo alternativo per cambiare la direzione della magnetizzazione.

Semiconduttori: localizzati ma magnetici

Semiconduttori: localizzati ma magnetici

È stata rivelata l'interazione tra localizzazione del portatore e magnetismo nei semiconduttori magnetici diluiti. I semiconduttori magnetici diluiti (DMS) - semiconduttori che contengono anche una piccola quantità di un elemento magnetico - un giorno potrebbero consentire la realizzazione di dispositivi elettronici che uniscono le funzionalità attuali con la possibilità di controllare lo spin degli elettroni. (G

Un conduttore di nanofili di rame elicoidale altamente estensibile che mostra un'estensibilità del 700%

Un conduttore di nanofili di rame elicoidale altamente estensibile che mostra un'estensibilità del 700%

Soggetti Progettazione, sintesi ed elaborazione Scienza dei materiali Proprietà meccaniche nanofili Astratto I recenti progressi nell'elettronica pieghevole ed estensibile non convenzionale hanno forgiato un nuovo campo nell'elettronica. Tuttavia, gli ossidi di metallo conduttori tradizionali e i film sottili di metallo sono inappropriati come elettrodi per dispositivi estensibili perché sono vulnerabili alla tensione di trazione e alla tensione di flessione.

Nanofili: giriamoci di nuovo

Nanofili: giriamoci di nuovo

La crescita di materiali elicoidali in nanofili inorganici comporta un processo di copia in cui una "figlia" viene copiata precisamente da un filamento di "madre". I modelli elicoidali sono onnipresenti in natura, dai gusci di lumaca alle viti e alla struttura del DNA. Studiare le caratteristiche di queste strutture, ad esempio il passo dell'elica - la lunghezza in cui viene effettuato un giro completo - può fornire informazioni utili su come tali strutture sorgono.

Generazione di fotocorrente potenziata dal plasmone e ossidazione dell'acqua dalle lunghezze d'onda visibili a quelle nel vicino infrarosso

Generazione di fotocorrente potenziata dal plasmone e ossidazione dell'acqua dalle lunghezze d'onda visibili a quelle nel vicino infrarosso

Soggetti Elettrochimica Nanofotonica e plasmonica Fotochimica Astratto Questo documento presenta recenti ricerche sulla conversione fotoelettrica potenziata dal plasmon e sull'ossidazione dell'acqua mediante irradiazione della luce visibile e del vicino infrarosso. Dalla scoperta dell'effetto Honda – Fujishima nel 1972, sono stati dedicati sforzi significativi per allungare la lunghezza d'onda della conversione luce-energia.

Una cella a combustibile a membrana elettrolitica polimerica ultraleggera

Una cella a combustibile a membrana elettrolitica polimerica ultraleggera

Soggetti Celle a combustibile Astratto Abbiamo sviluppato una cella a combustibile a membrana elettrolitica polimerica altamente flessibile, ultraleggera e sottile che può essere utilizzata come fonte di energia portatile per l'elettronica flessibile. Per ottenere tale flessibilità e ultra-leggerezza, abbiamo fabbricato una lastra a campo di flusso sottile utilizzando un processo di stampa termica e l'abbiamo combinata con un collettore di corrente in metallo lavorato a laser.

Impalcature Cu / Li4Ti5O12 come anodi superiori per batterie agli ioni di litio

Impalcature Cu / Li4Ti5O12 come anodi superiori per batterie agli ioni di litio

Soggetti nanoparticelle Astratto I materiali attivi nanostrutturati con capacità sia alta che elevata hanno attirato molta attenzione, ma rimangono una grande sfida da realizzare. Qui, riportiamo un nuovo percorso per fabbricare un ponteggio Cu / Li 4 Ti 5 O 12 bicontinuo che consiste di nanoparticelle Li 4 Ti 5 O 12 (LTO NP) con sfaccettature altamente esposte (111) e impalcature Cu nanoporose, che consentono simultaneamente alte -capacità e conservazione del litio ad alta velocità. È

Elettronica organica: soluzioni promettenti

Elettronica organica: soluzioni promettenti

Uno studio comparativo sull'elaborazione basata sulla soluzione e la deposizione sotto vuoto rivela i migliori approcci per migliorare le prestazioni dei diodi organici a emissione di luce. I diodi organici a emissione di luce (OLED) costruiti con piccole molecole sono promettenti per varie applicazioni commerciali

Informatica molecolare: inventare le menti

Informatica molecolare: inventare le menti

Le reti di molecole sono in grado di risolvere i problemi computazionali agendo contemporaneamente e collettivamente, affine ai neuroni nel cervello umano Dall'avvento dei computer basati su transistor, la velocità e la complessità del computer sono aumentate a un ritmo esponenziale. L'unità centrale di elaborazione di un moderno computer contiene oltre un miliardo di transistor e può eseguire centinaia di miliardi di istruzioni al secondo. Tu

Elettronica flessibile: metallo "liquido"

Elettronica flessibile: metallo "liquido"

Soggetti Dispositivi elettronici Un inchiostro a nanoparticelle d'argento che può essere applicato senza trattamento termico potrebbe portare alla produzione su larga scala di elettronica flessibile. L'elettronica a basso costo, leggera e flessibile è ora utilizzata in una vasta gamma di applicazioni, dai tag di identificazione a radiofrequenza presenti in articoli come smart card per il trasporto pubblico, ai più recenti display flessibili. P

Superconduttori a base di ferro: mantenerlo fresco

Superconduttori a base di ferro: mantenerlo fresco

I superconduttori possono ora essere sintetizzati a temperature molto più basse e con tempi di reazione più brevi. La recente scoperta che alcuni materiali magnetici a base di ferro chiamati oxypnictides possono condurre l'elettricità con resistenza zero ha suscitato l'interesse degli scienziati e dell'industria. L

Meccanocromismo: cotta d'oro

Meccanocromismo: cotta d'oro

Un cambiamento nella disposizione molecolare attraverso la macinazione meccanica porta a un cambiamento di colore reversibile. Quando Naoya Oshima premette delicatamente la polvere di un composto d'oro (I) di recente sviluppo tra due vetrini per microscopio per misurare il suo spettro di emissione, notò un cambiamento nelle sue proprietà di luminescenza.

Aggregati: Micelle distrutte

Aggregati: Micelle distrutte

Un sistema di micelle sensibili agli ioni che utilizza liquidi ionici è proposto per il rilascio e l'emulsificazione rapidi e controllati. I liquidi ionici a temperatura ambiente stanno trovando applicazioni tra cui solventi di reazione ecologici e agenti di separazione. Li Niu e colleghi 1 ora sfruttano il fatto che i loro contro ioni possono essere facilmente scambiati in soluzione per espandere potenziali applicazioni.

Nanoschede di struttura metallo-organiche a base di lantanide con esclusive proprietà di spegnimento della fluorescenza per l'imaging adenosina intracellulare a due colori nelle cellule viventi

Nanoschede di struttura metallo-organiche a base di lantanide con esclusive proprietà di spegnimento della fluorescenza per l'imaging adenosina intracellulare a due colori nelle cellule viventi

Soggetti biosensori Strutture metallo-organiche Astratto I materiali bidimensionali (2D) hanno attirato enorme interesse come estinguenti a fluorescenza di biomolecole marcate con colorante per l'applicazione nel biosensing. I nanosheet di struttura metallo-organica (MOF), come nuovo tipo di materiale 2D, sono stati raramente studiati come piattaforme bioanalitiche

Architetture di assemblaggio di grafene tridimensionale sintonizzabili mediante diffusione controllata di soluzione acquosa da una micro-goccia

Architetture di assemblaggio di grafene tridimensionale sintonizzabili mediante diffusione controllata di soluzione acquosa da una micro-goccia

Soggetti Autoassemblaggio molecolare Proprietà e dispositivi ottici Astratto I fogli di grafene bidimensionale (2D) mostrano proprietà elettriche, termiche e meccaniche superiori. Anche gli assiemi tridimensionali di grafene (3D) hanno recentemente attirato grande attenzione a causa della loro elevata area superficiale, configurazione indipendente e facile fabbricazione di compositi di grafene con nanomateriali in applicazioni pratiche.

Nanomateriali coniugati con aptamero per il riconoscimento specifico delle cellule tumorali e terapia del cancro mirata

Nanomateriali coniugati con aptamero per il riconoscimento specifico delle cellule tumorali e terapia del cancro mirata

Soggetti Materiali in nanoscala Nanotecnologia nel cancro Astratto Sulla base dei loro vantaggi unici, è stato dimostrato un crescente interesse nell'uso di aptameri come ligandi target per il riconoscimento specifico delle cellule tumorali e la terapia del cancro mirata. Recentemente, lo sviluppo di nanomateriali coniugati con aptamero ha offerto nuove opportunità terapeutiche per il trattamento del cancro con migliore efficacia e minore tossicità. E

Terapia genica: missione magnetica

Terapia genica: missione magnetica

Le nanoparticelle magnetiche possono trasportare agenti di terapia genica direttamente nei tumori del cancro. Uno dei modi più promettenti per combattere il cancro è il miglioramento della terapia genica, la manipolazione di geni difettosi. Ora, Yoshihisa Namiki e collaboratori della Jikei University School of Medicine in Giappone 1 descrivono un nuovo modo per migliorare la terapia genica guidando gli agenti genetici verso i tumori usando nanoparticelle magnetiche e un campo magnetico.

Cristalli fotonici: vedere la secrezione

Cristalli fotonici: vedere la secrezione

I materiali nanoporosi consentono ai ricercatori di monitorare gli enzimi secreti dalle cellule. Molti enzimi e altre molecole vengono secreti dalle cellule nella matrice extracellulare. Una volta fuori dalle cellule, gli enzimi svolgono un ruolo importante nel dirigere i movimenti delle cellule, formare i tessuti corporei e fornire risposte immunitarie vitali

Memoria ottica: che differenza

Memoria ottica: che differenza

I cristalli fotonici possono aumentare la luminosità e il contrasto della memoria ottica emissiva. I compact disc memorizzano le informazioni nel grado di riflettività di ciascuna area del disco: alta riflettività rappresenta uno "1" e bassa riflettività uno "0". Una forma alternativa di memorizzazione delle informazioni ottiche è usare la forza dell'emissione fluorescente, piuttosto che la riflettività. Ques

Meccanica sperimentale in situ di nanomateriali su scala atomica

Meccanica sperimentale in situ di nanomateriali su scala atomica

Soggetti Proprietà meccaniche Materiali in nanoscala Astratto I materiali sub-micron e nanostrutturati presentano elevata resistenza, elasticità ultra-ampia e comportamenti insoliti di deformazione plastica. Queste proprietà sono importanti per le loro applicazioni come elementi costitutivi per la fabbricazione di nano e micro-dispositivi, nonché per il loro uso come componenti per materiali compositi, strutturali ad alta resistenza e nuovi materiali funzionali. Qu

Vetro metallico: dopo tutto non così casuale

Vetro metallico: dopo tutto non così casuale

Soggetti Metalli e leghe Le caratterizzazioni strutturali sotto estrema pressione rivelano che le leghe amorfe possono possedere un ordine a lungo raggio. I vetri metallici sono leghe modellabili quanto la plastica ma più resistenti di qualsiasi altro metallo puro noto. La struttura interna amorfa che conferisce agli occhiali metallici le loro straordinarie proprietà è costituita da un insieme di atomi piccoli e grandi, il più strettamente possibile uniti. Tu

Commutazione della polarizzazione ferroelettrica con un'energia di attivazione notevolmente elevata nei film sottili ortorombici GaFeO3

Commutazione della polarizzazione ferroelettrica con un'energia di attivazione notevolmente elevata nei film sottili ortorombici GaFeO3

Soggetti Proprietà e materiali elettronici Ferroelettrico e multiferroico Astratto Il GaFeO 3 ( o -GFO) ortorombico con il gruppo spaziale polare Pna 2 1 è una ferrite di rilievo grazie alla sua piezoelettricità e al ferrimagnetismo, associati ad effetti magnetoelettrici. Qui, dimostriamo grande polarizzazione ferroelettrica residua in film sottili di o- GFO non drogati adottando un substrato esagonale di stronzio (STO) o un substrato cubico di zirconio stabilizzato con ittrio (YSZ). L

Sintesi intensificata e modifica post-sintetica di strutture organiche covalenti usando un flusso continuo di microdroplet

Sintesi intensificata e modifica post-sintetica di strutture organiche covalenti usando un flusso continuo di microdroplet

Soggetti Chimica dei materiali Materiali bidimensionali Astratto I quadri organici covalenti (COF) sono materiali polimerici cristallini bidimensionali / tridimensionali con diversi backbones e topologie molecolari e sono candidati validi per numerose applicazioni. Tuttavia, la pronta disponibilità di questi materiali è una sfida.

Fosfato di ferro amorfo: potenziale ospite per vari ioni portatori di carica

Fosfato di ferro amorfo: potenziale ospite per vari ioni portatori di carica

Soggetti Batterie Una rettifica di questo articolo è stata pubblicata il 9 gennaio 2015 Astratto In risposta alla sempre crescente domanda globale di sistemi di accumulo di energia fattibili, le batterie al sodio e al potassio sembrano alternative promettenti alle batterie agli ioni di litio a causa dell'abbondanza, del basso costo e della benignità ambientale del sodio / potassio.

Film ibridi: carbonio e argento uniscono le forze

Film ibridi: carbonio e argento uniscono le forze

Soggetti Dispositivi su nanoscala Un film composito composto da micro e nano-componenti in carbonio e argento mostra alta conducibilità, stampabilità e elasticità La prossima generazione di dispositivi nel settore elettronico richiederà la fabbricazione di materiali con una combinazione di diverse proprietà, tra cui flessibilità, estensibilità e, naturalmente, alta conducibilità. Molti

Fotonica: immagini speculari

Fotonica: immagini speculari

Soggetti Ottica e fotonica sensori Una sorgente di luce polarizzata circolarmente ultracompatta potrebbe spianare la strada ai rivelatori su nanoscala di biomolecole chirali. Molte molecole biologiche si presentano in due forme speculari, ognuna delle quali può avere proprietà molto diverse come la tossicità o la reattività. Di

Nanomateriali: nanotubi disintossicanti

Nanomateriali: nanotubi disintossicanti

Soggetti Materiali biomedici Nanotubi di carbonio e fullereni Il legame competitivo tra le proteine ​​del sangue può ridurre la tossicità dei nanotubi di carbonio rivestiti con proteine ​​verso le cellule. I nanotubi di carbonio (CNT) dovrebbero rivoluzionare lo sviluppo di vari dispositivi e materiali biomedici ad alte prestazioni. La loro

Quantificazione delle IgG ad ultrasuoni mediante DNA-nano-piramidi

Quantificazione delle IgG ad ultrasuoni mediante DNA-nano-piramidi

Soggetti biomateriali Nanostrutture del DNA Sensori e biosensori Astratto Oltre ad essere un deposito di informazioni genetiche, il DNA è un biopolimero che può essere formato in varie nanostrutture. Questa profonda capacità di ingegnerizzare varie frazioni ha ampliato il suo ruolo dalla memorizzazione dei dati a un biomateriale strutturale per applicazioni di rilevamento. I

Transistor organici: una boccata d'aria fresca

Transistor organici: una boccata d'aria fresca

L'esposizione dei transistor organici piceni all'ossigeno migliora la loro mobilità. Il pentacene ha una meritata reputazione nell'elettronica organica. Non solo ha i vantaggi generali in materiale organico di elaborazione a bassa temperatura e basso costo, leggerezza e flessibilità meccanica, ma i transistor ad effetto di campo realizzati da esso dimostrano anche una mobilità portante di carica di circa 1 cm2 / V, che sono superiore al silicio amorfo rivale. T

Autoassemblaggio molecolare: un nuovo ordine

Autoassemblaggio molecolare: un nuovo ordine

Le piccole molecole aromatiche possono cambiare il comportamento di autoassemblaggio delle molecole anfifiliche. Molte biomolecole si autoassemblano in complesse strutture biologiche che formano la base della vita. I chimici, ispirati da questi processi, stanno ora studiando molecole sintetiche che possono anche autoassemblarsi in strutture più grandi per applicazioni pratiche.

Sensori al grafene: un lavoro interno

Sensori al grafene: un lavoro interno

Soggetti Grafene sensori Fogli di grafene alternati a liquidi ionici formano un rilevatore di gas organico altamente sensibile I ricercatori coinvolti nello sviluppo di "nasi elettronici" che possono fiutare i gas tossici o esplosivi stanno rivolgendo sempre più la loro attenzione ai film di grafene, che sono abbastanza sensibili da rilevare anche singole molecole.

Propagazione dell'onda di spin in materiali anisotropi cubici

Propagazione dell'onda di spin in materiali anisotropi cubici

Soggetti Fisiche applicate Proprietà e materiali magnetici Astratto Il portatore di informazioni delle moderne tecnologie è la carica elettronica, il cui trasporto genera inevitabilmente il riscaldamento di Joule. Le onde di spin, il movimento precessionale collettivo degli spin degli elettroni, non comportano cariche in movimento e quindi evitano il riscaldamento di Joule.

Progressi recenti di nanomateriali ottici funzionali basati su complessi di organoboron con β-dichetonato, chetoiminato e diiminato

Progressi recenti di nanomateriali ottici funzionali basati su complessi di organoboron con β-dichetonato, chetoiminato e diiminato

Soggetti Polimeri coniugati Astratto La sintesi e l'applicazione dei complessi di organoboron sono un argomento di grande rilevanza proprio per le loro caratteristiche uniche. Sulla base delle loro proprietà emissive, questi complessi sono stati usati per creare nuovi materiali e dispositivi ottici; il b-dietonato di boro è un complesso organoboronico semplice e robusto.

Terapia genica: consegna di ciambelle

Terapia genica: consegna di ciambelle

I polimeri policitati ramificati possono condensare il DNA in nanodonuti per il trattamento di malattie di origine genetica. La terapia genica è un promettente approccio riparativo che mira a sostituire i geni difettosi o danneggiati che possono portare al cancro. Il primo passo nel processo è quello di consegnare con successo il nuovo DNA nella cellula malata, un processo chiamato trasfezione.

Plasmonici: visione nitida

Plasmonici: visione nitida

Minuscole lenti plasmoniche planari potrebbero sostituire le ottiche ingombranti convenzionali per focalizzare la luce su scale micrometriche I dispositivi ottici integrati devono focalizzare la luce su scale di lunghezza molto ridotta. Questo è generalmente ottenuto utilizzando microlenti ottici, ma la riduzione massima delle dimensioni di questi obiettivi è generalmente limitata dalla precisione tecnologica che può essere realizzata su scale così piccole. An

Spintronica: giù per lo scarico

Spintronica: giù per lo scarico

Il transistor ad effetto di campo di spin, che controlla lo spin dell'elettrone con una tensione di gate, è stato realizzato sperimentalmente. Mentre i dispositivi elettronici convenzionali codificano le informazioni in base alla presenza o all'assenza di carica, i dispositivi basati sulla "spintronica" sfruttano invece la proprietà dello spin degli elettroni.

Vedere per credere: un nuovo approccio versatile agli elettrodi otticamente trasparenti

Vedere per credere: un nuovo approccio versatile agli elettrodi otticamente trasparenti

Soggetti Proprietà e materiali elettronici Dispositivi e componenti optoelettronici Sebbene i materiali che presentano sia un'eccellente trasparenza ottica sia una conduttività elettrica all'inizio sembrino controintuitivi, tali sostanze sono essenziali per una miriade di tecnologie moderne.

Nanotubi: rinforzo risonante

Nanotubi: rinforzo risonante

I risonatori ad alte prestazioni sono stati realizzati rinforzando l'alluminio con nanotubi di carbonio. Yun Daniel Park e collaboratori della Seoul National University 1 hanno sviluppato un nuovo risuonatore ad alta frequenza da nanotubi di carbonio e alluminio. I loro cosiddetti "nanolaminati", trasformati in risonatori micro-meccanici, mostrano proprietà simili a quelle del nitruro di alluminio e del carburo di silicio, alcuni dei materiali più rigidi conosciuti.

Nanotubi di carbonio: senti la compressione

Nanotubi di carbonio: senti la compressione

Gli scienziati hanno sviluppato un metodo semplice per realizzare un cristallo di nanotubi di carbonio. Interazioni attraenti —van der Waals — possono causare la formazione di un solido di nanotubi di carbonio, a condizione che siano sufficientemente ben allineati e imballati densamente e uniformemente. Le

Indio non coordinato come centro intrinseco di trappola elettronica in InGaZnO4 amorfo

Indio non coordinato come centro intrinseco di trappola elettronica in InGaZnO4 amorfo

Soggetti Modelli atomici Dispositivi elettronici Astratto L'indio non coordinato (In *) risulta essere un difetto intrinseco che funge da forte trappola di elettroni in InGaZnO amorfo 4 . Gli elettroni di conduzione si accoppiano con l'attrazione In * via Coulomb sotto coordinata, che è la forza trainante per la formazione di un legame In * –M (M = In, Ga o Zn). L

Grafene: l'energia solare del carbonio

Grafene: l'energia solare del carbonio

La conversione dell'energia solare è dimostrata nelle celle solari al grafene su silicio. Il grafene - uno strato atomico di atomi di carbonio disposti in un reticolo a nido d'ape - ha molte proprietà che attirano scienziati e tecnologi. Tra questi, la combinazione di elevata conducibilità elettrica e trasparenza molto elevata (80%) rende il grafene un candidato ideale per la fabbricazione di elettrodi trasparenti. H

Metalli a bassa dimensione: stampi per nanotubi

Metalli a bassa dimensione: stampi per nanotubi

Il vapore metallico può riempire lo stretto canale di un nanotubo di carbonio per creare fili atomicamente sottili. Gli scienziati sono stati a lungo incuriositi da ciò che accade a un metallo, come l'oro, quando viene ridotto a un foglio sottile (un sistema bidimensionale) o un filo molto stretto (un sistema unidimensionale).

Nanotubi di carbonio: sostituiti

Nanotubi di carbonio: sostituiti

Una tecnica di posizionamento che prende un marcato nanotubo di carbonio e lo posiziona in un circuito prefabbricato può essere una strategia praticabile per assemblare molti dispositivi su scala nanometrica e micron. I nanotubi di carbonio sono considerati un componente ideale per i dispositivi in ​​miniatura. Pos

Micro-reologia: un problema appiccicoso

Micro-reologia: un problema appiccicoso

Un semplice nuovo esperimento di intrappolamento ottico dimostra i complessi processi coinvolti nel mettere insieme le cose. I ricercatori del Tata Institute of Fundamental Research (TIFR) di Mumbai 1 hanno usato l'intrappolamento ottico per osservare come piccole particelle si attaccano a una lastra di vetro

Nanocompositi: adagiarlo su uno spesso

Nanocompositi: adagiarlo su uno spesso

Le pellicole di nanocomposito a più strati possono essere facilmente preparate utilizzando una procedura di reticolazione fotografica con rivestimento a rotazione strato per strato che consente un semplice controllo dello spessore dello strato. I film di nanocompositi - che combinano le utili proprietà elettriche dei nanomateriali con la desiderabile flessibilità, processabilità e proprietà ottiche dei polimeri - sono importanti nella produzione di dispositivi ottici ed elettronici portatili. Tut

Guide d'onda tubolari

Guide d'onda tubolari

I microtubi organici dimostrano promettenti proprietà di guida d'onda per circuiti fotonici integrati. Sebbene le guide d'onda siano essenziali nel guidare la luce lungo i dispositivi fotonici su scala nanometrica, sono afflitte da perdite ottiche causate dall'accoppiamento della luce nella guida d'onda e dalla propagazione della luce inefficiente lungo le loro lunghezze.

Polimeri a pennello contenenti triazolo ad alte prestazioni tramite azide-alkyne click chemistry: una nuova piattaforma polimerica funzionale per dispositivi di memoria elettrica

Polimeri a pennello contenenti triazolo ad alte prestazioni tramite azide-alkyne click chemistry: una nuova piattaforma polimerica funzionale per dispositivi di memoria elettrica

Soggetti Dispositivi elettronici Memorizzazione delle informazioni Astratto Due serie di polimeri a pennello ben definiti che portano una porzione di triazolo su ciascuna setola sono state preparate dalle reazioni chimiche di clic di un poli (glicidil azide) (PG) e un poli (4-azidometilstirene) (PS) con derivati ​​alchilici. Le

Sintesi razionale e relazioni struttura-proprietà delle nanoetereterostrutture: uno studio combinativo di esperimenti e teoria

Sintesi razionale e relazioni struttura-proprietà delle nanoetereterostrutture: uno studio combinativo di esperimenti e teoria

Soggetti I colloidi Materiali per energia e catalisi nanoparticelle Astratto Le nanoetereterostrutture (NHS) che combinano vari nanomateriali in un'unica entità hanno ricevuto molta attenzione nella ricerca attuale. Le prestazioni migliorate dei SSN rispetto ai loro singoli componenti sono nate dalla loro struttura elettronica unica.

Materiali Janus: un metodo di frantumazione

Materiali Janus: un metodo di frantumazione

Soggetti nanoparticelle La frantumazione delle sfere cave di Janus fornisce nanosheet in grado di formare emulsioni di liquidi immiscibili. I materiali "Janus" sono strutture con due distinte regioni compositive. Le particelle e le barre di Janus sono le più comuni, ma le piastrine e i nanosheet Janus sono di notevole valore per applicazioni come tensioattivi solidi o imitazioni di proteine.

Controllo della tensione altamente efficiente di spin e anisotropia magnetica perpendicolare interfacciale potenziata nelle giunzioni del tunnel magnetico Fe / MgO drogate con iridio

Controllo della tensione altamente efficiente di spin e anisotropia magnetica perpendicolare interfacciale potenziata nelle giunzioni del tunnel magnetico Fe / MgO drogate con iridio

Soggetti Memorizzazione delle informazioni Proprietà e materiali magnetici Astratto Il controllo della tensione di spin consente sia una potenza di standby pari a zero che un consumo di energia attiva ultraleggero nei dispositivi spintronici, come i dispositivi di memoria ad accesso casuale magnetoresistivi.

Nanofabricazione: caricato a molla

Nanofabricazione: caricato a molla

Soggetti Metalli e leghe Nanofabbricazione e nanopatterning La co-deposizione elettrochimica di due metalli seguita dall'incisione selettiva di uno consente la sintesi di strutture di nanospring. Al fine di sfruttare le particolari proprietà dei materiali che appaiono su scala nanometrica, è prima necessario fabbricare materiali con strutture su scala nanometrica in modo controllato e ripetibile.

Emettitori di campo in nanoneedle SiC drogati con N altamente flessibili e robusti

Emettitori di campo in nanoneedle SiC drogati con N altamente flessibili e robusti

Soggetti nanofili Astratto Gli emettitori di emissione di campo flessibile (FE), i cui vantaggi unici sono leggeri e conformi, promettono di abilitare un'ampia gamma di tecnologie, come display FE arrotolabili, e-paper e diodi flessibili a emissione di luce. In questo lavoro, dimostriamo per la prima volta emettitori di campo SiC altamente flessibili con campi di accensione bassi ed eccellenti stabilità di emissione.

Kit di costruzione per materiali porosi

Kit di costruzione per materiali porosi

Le nanoparticelle monodisperse sono utilizzate come elementi costitutivi in ​​una nuova e versatile preparazione di strutture mesoporose. I materiali mesoporosi sono generalmente realizzati con metodi di templating o mediante l'assemblaggio di componenti molecolari in strutture metallo-organiche. L&

Nanofabbricazione di monostrati in platino autoassemblati uniformi e privi di stabilizzanti come controelettrodi per celle solari sensibili alla tintura

Nanofabbricazione di monostrati in platino autoassemblati uniformi e privi di stabilizzanti come controelettrodi per celle solari sensibili alla tintura

Soggetti Progettazione, sintesi ed elaborazione Celle solari Astratto Riportiamo un approccio di rivestimento a immersione in due fasi per la fabbricazione di monostrati autoassemblati di nanocristalli di platino (SAM-Pt) con una dimensione delle particelle di ∼ 3 nm e che vengono depositati uniformemente su una superficie di ossido conduttore trasparente (TCO) per servire come controelettrodo (CE) per celle solari sensibili alla tintura (DSSC).

Filtraggio ottico interno non dissipativo con singoli cristalli di perovskite coltivati ​​in soluzione per imaging a colori

Filtraggio ottico interno non dissipativo con singoli cristalli di perovskite coltivati ​​in soluzione per imaging a colori

Soggetti Materiali per ottica Materiali e strutture ottiche Astratto Qui dimostriamo che i singoli cristalli di soluzione di semiconduttori di metilammonio alogenuri di piombo perovskiti (MAPbX 3 , dove MA = CH 3 NH 3 + , X = Cl - , Br - e Br / I - ) possono essere usati come assorbitori di semiconduttori per imaging a colori

Nanotubi: controllo dal basso verso l'alto

Nanotubi: controllo dal basso verso l'alto

Soggetti Strutture metallo-organiche nanoparticelle La polimerizzazione di un complesso metallo-organico con una struttura quadrata conferisce una struttura a nanotubi con proprietà elettroniche e di assorbimento controllabili. I nanotubi hanno attirato molta attenzione dalla loro scoperta a causa delle loro eccezionali proprietà elettroniche e meccaniche.

Microtubi nanoporosi gerarchici per microchine catalitiche ad alta velocità

Microtubi nanoporosi gerarchici per microchine catalitiche ad alta velocità

Soggetti Materiali per energia e catalisi Materiali in nanoscala Astratto Potenti micro- / nano-motori con alte velocità e grandi forze motrici nei fluidi sono di grande importanza nella propulsione di micro / nanomacchine per vari compiti. Qui, abbiamo ottenuto la locomozione catalitica altamente efficiente nei motori microtubolari con pareti nanoporose gerarchiche.

Fotonica: memoria vetrosa

Fotonica: memoria vetrosa

Soggetti Bicchieri Fotonica al silicio Un dispositivo di memoria ottica riscrivibile basato sul vetro di silice promette densità di archiviazione notevolmente aumentate. Come qualcosa di un film di fantascienza, i ricercatori dell'Università di Kyoto in Giappone, in collaborazione con colleghi dell'Università di Southampton nel Regno Unito e dell'Università di Zhejiang in Cina, hanno sviluppato un dispositivo di memoria ottica ad alta densità usando il vetro di silice. 1 &

Laser a soglia di nanowatt di materiale bidimensionale

Laser a soglia di nanowatt di materiale bidimensionale

Soggetti Cristalli fotonici Wu et al. 1 ha dimostrato un laser bidimensionale (2D) basato su materiale che ha richiesto solo 1 W cm −2 di potenza della pompa per raggiungere il limite di soglia. Questo valore è abbastanza basso da essere guidato otticamente da una normale lampadina domestica! Ridurre il livello di potenza per l'inizio dell'azione laser è un obiettivo auspicabile nella scienza del laser. Un

Batterie organiche: potenza stampabile

Batterie organiche: potenza stampabile

Il materiale anodico polimerico consente la realizzazione di batterie stampabili completamente organiche. Vi è un forte interesse per i polimeri organici a semiconduttore per applicazioni che vanno dai diodi emettitori di luce ai transistor. Una delle attrazioni dei polimeri è la loro flessibilità, che potrebbe essere sfruttata per fabbricare dispositivi flessibili a film sottile. T

Accumulo di energia: i nanodischi si accumulano

Accumulo di energia: i nanodischi si accumulano

Soggetti Batterie Grafene L'autoassemblaggio di "nanodischi" inorganici bidimensionali migliora la capacità delle batterie agli ioni di litio. Materiali bidimensionali come il grafene si sono rivelati preziosi per i ricercatori delle batterie perché le loro superfici simili a fogli possono assorbire grandi quantità di carica. I

Sfera e catena magnetiche

Sfera e catena magnetiche

Le catene di "nanoballs" di nichel rivestite in carburo di nichel presentano forti proprietà magnetiche unidimensionali. Le nanostrutture magnetiche costituite da un nucleo e un guscio di materiali diversi hanno molti usi potenziali in elettronica. Lin Guo dell'Università di Aeronautica e Astronautica di Pechino e collaboratori 1 hanno creato catene di "nanoballs" di nichel che comprendono un nucleo magnetico e un guscio non magnetico.

Spintronica: ibridazione selettiva

Spintronica: ibridazione selettiva

L'ibridazione degli stati di pozzo quantico e degli stati superficiali nei film ultrasottili fornisce una forte selettività di spin con potenziali applicazioni in spintronica. La possibilità di utilizzare la polarizzazione o lo "spin" di un elettrone in strutture a stato solido potrebbe un giorno consentire di costruire dispositivi più veloci, più piccoli ed più efficienti. Uno

Grafene: nastri funzionali

Grafene: nastri funzionali

L'analisi teorica rivela un potente approccio chimico per la produzione di nanoribbons di grafene con le caratteristiche strutturali desiderate. I nanoribboni di grafene sono fogli spessi di atomi di carbonio di atomi di carbonio disposti in una matrice esagonale, potenzialmente infinitamente lunga ma larga solo pochi nanometri

Ibridi a nanostruttura lipidica e loro applicazioni in nanobiotecnologia

Ibridi a nanostruttura lipidica e loro applicazioni in nanobiotecnologia

Soggetti biomateriali nanostrutture Astratto Le membrane cellulari contengono una varietà di lipidi e proteine ​​funzionali che offrono piattaforme attive che organizzano i componenti della membrana in assiemi funzionali ed eseguono reazioni biologicamente importanti. La natura dinamica e complessa delle membrane li rende materiali attraenti, ma allo stesso tempo, i ricercatori riportano una sostanziale incertezza sperimentale nel controllo delle reazioni delle membrane e nell'estrazione di informazioni preziose. Le

Nanocristalli d'oro con sfaccettature ad indice variabile come catalizzatori catodici altamente efficaci per batterie litio-ossigeno

Nanocristalli d'oro con sfaccettature ad indice variabile come catalizzatori catodici altamente efficaci per batterie litio-ossigeno

Soggetti Batterie Proprietà strutturali Astratto I catalizzatori catodici sono il fattore chiave per migliorare le prestazioni elettrochimiche delle batterie litio-ossigeno (Li – O 2 ) attraverso la loro promozione della riduzione dell'ossigeno e delle reazioni di evoluzione dell'ossigeno (ORR e OER). I

Nanostrutture: diramazione

Nanostrutture: diramazione

Crescita in fase liquida da treppiedi a cristalli sfaccettati di idrossido di cadmio. Lo sviluppo di nanodispositivi o catalizzatori dipende spesso dalla capacità di creare architetture complesse che forniscono nuove proprietà o maggiore efficienza. Le strutture ramificate tridimensionali offrono una varietà di possibilità per ottimizzare le proprietà e la struttura finale. Tal

Film di nanotubi di carbonio: allineali

Film di nanotubi di carbonio: allineali

Film sottili di nanotubi di carbonio allineati possono essere formati utilizzando un polimero tensioattivo cristallino liquido. Le proprietà elettroniche, meccaniche e ottiche dei nanotubi di carbonio li rendono estremamente attraenti per l'uso in una varietà di applicazioni tecnologiche. Per sfruttare al meglio le loro proprietà, tuttavia, è necessario allineare i nanotubi in modo uniforme - un processo reso difficile dal fatto che i nanotubi di carbonio hanno una bassa solubilità e quindi sono riluttanti a disperdersi bene in soluzione. Kun

Le molecole suonano per informazione

Le molecole suonano per informazione

I ricercatori hanno sviluppato il primo processore parallelo su nanoscala in cui una molecola influenza lo stato di molte altre. In futuro, singoli atomi o molecole potrebbero agire come componenti mobili nei computer. Molte di queste "macchine molecolari" sono state costruite riorganizzando le molecole organiche e la prossima sfida è controllare il trasferimento di informazioni tra macchine diverse.

Semiconduttori organici: verticalmente mobili

Semiconduttori organici: verticalmente mobili

L'accatastamento ordinato di molecole a forma di scodella allo stato solido significa che l'orientamento del cristallo ha un effetto drammatico sulla loro conduttività. Le proprietà elettroniche di materiali in carbonio come fullereni e nanotubi sono oggetto di approfondite ricerche. Una terza forma, e finora meno studiata, di materiale carbonioso sono gli idrocarburi poliaromatici a forma di scodella.

Nanomedicina: sollievo controllato

Nanomedicina: sollievo controllato

Soggetti Chemioterapia Consegna farmaci I coperchi scomponibili con acido Ultrasmall regolano il rilascio di un farmaco antitumorale nelle cellule bersaglio per la chemioterapia a bassa tossicità. I sistemi di rilascio di farmaci su scala nanometrica che distinguono i tumori dai tessuti sani dovrebbero rivoluzionare la chemioterapia.

Nanofabricazione: meccanismi Groovy

Nanofabricazione: meccanismi Groovy

Nuove intuizioni sul ruolo delle nanoparticelle di ferro nella formazione di nanotrenchi nei substrati di ossido possono avere implicazioni per la fabbricazione di nanodispositivi. Nel 2007, i ricercatori Hye Ryung Byon e Hee Cheul Choi 1 hanno svelato un promettente approccio alla creazione di componenti di dispositivi di dimensioni nanometriche con la formazione di nanotrench in substrati di silicio utilizzando guide di nanotubi di carbonio

Nanoparticelle Mo2C incorporate all'interno di reti di nanofibre di carbonio 3D drogate con N-drogato derivate dalla cellulosa per un'evoluzione efficiente dell'idrogeno

Nanoparticelle Mo2C incorporate all'interno di reti di nanofibre di carbonio 3D drogate con N-drogato derivate dalla cellulosa per un'evoluzione efficiente dell'idrogeno

Soggetti nanoparticelle Astratto Il carburo di molibdeno (Mo 2 C) è stato considerato come un promettente elettrocatalizzatore di reazione all'evoluzione dell'idrogeno in metalli non nobili (HER) per i futuri dispositivi a energia pulita. In questo lavoro, riportiamo un metodo facile, verde, a basso costo e scalabile per la sintesi di un elettrocatalizzatore HER basato su Mo 2 C costituito da nanoparticelle Mo 2 C ultrafine incorporate all'interno di reti di nanofibre di carbonio 3D N-drogate derivate dalla cellulosa 3D ( Mo 2 -CNFs) utilizzando biomassa nanostrutturata 3D come prec

Fibra ottica per onde di spin

Fibra ottica per onde di spin

Soggetti Fisiche applicate Fisica della materia condensata Elettronica, fotonica e fisica dei dispositivi Dispositivi su nanoscala Astratto Gli skyrmions magnetici nei magneti chirali con l'interazione Dzyaloshinskii – Moriya hanno ricevuto un'attenzione intensa a causa del loro potenziale in potenziali applicazioni.

Gel intelligenti per le cellule

Gel intelligenti per le cellule

Un gel artificiale che diventa liquido quando agitato potrebbe essere un nuovo eccellente mezzo per colture cellulari. Alcuni materiali esistono come solidi, ma diventano più sottili e scorrono come liquidi quando vengono sottoposti a stress. Questa proprietà, chiamata tixotropia, si trova in sostanze naturali tra cui miele, tessuti corporei umani e alcune argille, rendendola un fattore importante e pericoloso nei terremoti e nelle frane.

Precisione magnetica

Precisione magnetica

Un campo magnetico e un'attenta progettazione delle nanoparticelle possono garantire la consegna di farmaci nel loro sito di destinazione. Sono state realizzate capsule di consegna di farmaci di dimensioni nanometriche che possono rilasciare il loro carico in risposta a numerosi stimoli diversi che vanno dal pH agli ultrasuoni

Emergenza spontanea di torsione e formazione di un monodomo in cristalli liquidi cromonici liotropici limitati ai capillari

Emergenza spontanea di torsione e formazione di un monodomo in cristalli liquidi cromonici liotropici limitati ai capillari

Soggetti Fisiche applicate Cristalli liquidi Astratto Avere un monodominio ben allineato è fondamentale per eseguire studi fondamentali sui cristalli liquidi e sfruttarli per applicazioni tecnologiche. A differenza dei nematici convenzionali, i cristalli liquidi cromonici liotropici sono notoriamente difficili da allineare.

Riduzione ottica ultraveloce di fogli di ossido di grafene su film di poliimmide incolore per sensori chimici indossabili

Riduzione ottica ultraveloce di fogli di ossido di grafene su film di poliimmide incolore per sensori chimici indossabili

Soggetti Dispositivi elettronici Proprietà e dispositivi elettronici Sensori e biosensori Astratto Le lastre di ossido di grafene (RGO) otticamente ridotte sono state prodotte su un substrato di poliimmide incolore (CPI) termicamente stabile e altamente trasparente irradiando luce pulsata intensa (IPL) su un film CPI rivestito di GO.

Nanomeccanica: i diamanti sono per sempre

Nanomeccanica: i diamanti sono per sempre

Un interruttore meccanico su nanoscala realizzato con diamante a cristallo singolo mostra elevata robustezza e riproducibilità Le prime macchine computazionali furono costruite usando leve e gli attuatori meccanici, che furono successivamente sostituiti da macchine elettroniche più veloci e affidabili.

I laser al centro colore riempiono un posto vacante

I laser al centro colore riempiono un posto vacante

I laser a centro di colore sono un'affascinante sorgente laser sintonizzabile grazie al loro spettro di emissione molto ampio. Tuttavia, in genere il loro funzionamento è limitato alle lunghezze d'onda del vicino infrarosso e per prevenire danni è spesso necessario il raffreddamento. Un passo significativo verso i laser a centro di colore a temperatura ambiente nel visibile è stato ora compiuto dai chimici dell'Università di Kobe in Giappone 1 , che dimostrano l'emissione laser dai microcristalli di MgO. I

Siamo in cammino verso le celle solari che utilizzano il ferro?

Siamo in cammino verso le celle solari che utilizzano il ferro?

Soggetti Chimica dei materiali Celle solari In massa, il ferro è l'elemento più comune sulla terra e il metallo più ampiamente utilizzato nell'industria. Oltre 30 anni di ricerche hanno dimostrato che il ferro è una cattiva scelta per applicazioni pratiche nella conversione dell'energia solare. L&

Fotonica: celle solari indossabili

Fotonica: celle solari indossabili

Soggetti Nanotubi di carbonio e fullereni Ottica e fotonica Celle solari Le fibre di nanotubi di carbonio contenenti coloranti fotosensibili potrebbero essere applicate come celle solari indossabili. I nanotubi di carbonio (CNT) sono tra i materiali più versatili conosciuti. Sono molto robusti ma leggeri e hanno caratteristiche ideali di conduttanza elettrica - proprietà che li rendono particolarmente interessanti per applicazioni come l'elettronica flessibile.

Miglioramento delle prestazioni termoelettriche nelle leghe Bi2 (TeSe) di tipo n 3 a causa della disomogeneità della nanoscala combinata con una microstruttura a trama di plasma a scintilla

Miglioramento delle prestazioni termoelettriche nelle leghe Bi2 (TeSe) di tipo n 3 a causa della disomogeneità della nanoscala combinata con una microstruttura a trama di plasma a scintilla

Soggetti Materiali in nanoscala termoelettrico Astratto Bi 2 Te 3 è un buon composto termoelettrico che può essere regolato sul tipo p o n con sostituzioni corrispondenti; tuttavia, sono stati compiuti meno progressi per il miglioramento della proprietà di n -type Bi 2 (TeSe) 3 rispetto a p -type (BiSb) 2 Te 3 . T

Nanoelettronica: intaglio del carbonio

Nanoelettronica: intaglio del carbonio

I raggi ad alta energia di un microscopio elettronico vengono utilizzati per tagliare un singolo filamento di atomi di carbonio da un fiocco di grafite, producendo la massima interconnessione sottile per l'elettronica. I ricercatori in Giappone e Cina descrivono un mezzo affidabile per produrre singoli fili indipendenti di atomi di carbonio, che potrebbero essere utilizzati come elementi costitutivi di un circuito elettrico su nanoscala interamente in carbonio

Nanomedicina: terapia "autodiagnostica"

Nanomedicina: terapia "autodiagnostica"

Soggetti nanomedicina Nanotecnologia nel cancro I nanocarrier sensibili agli acidi diagnosticano contemporaneamente i tumori e rilasciano farmaci chemioterapici per colpire le cellule tumorali La diagnosi precoce e la consegna accurata dei farmaci sono fondamentali per un'efficace terapia del cancro

Materiali ottici: messa a punto magnetica

Materiali ottici: messa a punto magnetica

I nanocristalli superparamagnetici sono utilizzati per la produzione di inchiostri con colori controllabili dal campo magnetico. Il colore della maggior parte degli oggetti di uso quotidiano è determinato dal modo in cui le sostanze chimiche all'interno degli oggetti assorbono e riflettono diverse lunghezze d'onda della luce.

Idrogel per ingegneria del tessuto cardiaco

Idrogel per ingegneria del tessuto cardiaco

Soggetti Materiali biomedici Gel e idrogel Insufficienza cardiaca Medicina rigenerativa Astratto L'insufficienza cardiaca è una condizione critica che si traduce in conseguenze potenzialmente letali. A causa di un numero limitato di donatori di organi, è emersa l'ingegneria dei tessuti per generare costrutti di tessuto funzionali e fornire un mezzo alternativo per riparare e rigenerare i tessuti cardiaci danneggiati.

Nanotubi di carbonio: risposta ottica

Nanotubi di carbonio: risposta ottica

A determinate frequenze, il campo elettrico della luce viene potenziato all'interno di un nanotubo di carbonio. Gli scienziati hanno sviluppato una serie di metodi sofisticati usando laser o trappole magnetiche per confinare atomi e molecole. Un approccio alternativo, che si basa su una chimica intelligente, è di incapsulare molecole - come i buckyball di carbonio (C 60 ) - all'interno dello stretto interno di un nanotubo di carbonio e studiare come questo confinamento influenza il movimento e le proprietà della molecola.

Sintesi bioispirata di membrane nanoporose otticamente e termicamente sensibili

Sintesi bioispirata di membrane nanoporose otticamente e termicamente sensibili

Soggetti Materiali bioispirati Progettazione, sintesi ed elaborazione Astratto Lo sviluppo di membrane porose che possono cambiare rapidamente le portate in risposta a stimoli esterni non invasivi ha ampie applicazioni tecnologiche per aree che vanno dai dispositivi biomedici all'architettura. Le membrane ecocompatibili svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo di dispositivi utilizzati in sensori chimici, selezionatori biologici, sequenziamento, separazioni, dispositivi medici ad alto rendimento e laboratori su un chip