Rivista europea di nutrizione clinica (Febbraio 2020)

Costruire ossa migliori durante l'infanzia: uno studio controllato randomizzato per testare l'efficacia di un programma di intervento dietetico per aumentare l'assunzione di calcio

Costruire ossa migliori durante l'infanzia: uno studio controllato randomizzato per testare l'efficacia di un programma di intervento dietetico per aumentare l'assunzione di calcio

Soggetti osso Nutrizione Astratto Background / Obiettivi: Molti bambini non consumano la dose giornaliera raccomandata di calcio. L'assunzione inadeguata di calcio durante l'infanzia può limitare l'accumulo di ossa. L'obiettivo di questo studio era determinare se un intervento di modificazione comportamentale e di educazione nutrizionale (BM-NE) migliorasse l'assunzione di calcio nella dieta e l'accumulo osseo nei bambini.

Camminare e indice di massa corporea in un campione portoghese di adulti: un'analisi multilivello

Camminare e indice di massa corporea in un campione portoghese di adulti: un'analisi multilivello

Astratto L'inattività fisica è un importante fattore di rischio per molte malattie croniche. Lo scopo di questo studio era di indagare le associazioni trasversali tra camminare e indice di massa corporea (BMI). Questo studio comprendeva 9991 adulti (5723 donne), di età compresa tra 37, 8 ± 9, 5 anni, dallo studio sulle attività fisiche e sulla salute delle Azzorre del 2004. Cam

Parametri farmacocinetici di zinco nella determinazione dello stato di zinco corporeo nei bambini

Parametri farmacocinetici di zinco nella determinazione dello stato di zinco corporeo nei bambini

Soggetti Supplementi nutrizionali Pediatria farmacocinetica Astratto Background / Obiettivi: Le concentrazioni sieriche o di zinco nei tessuti vengono spesso utilizzate per valutare lo stato di zinco nel corpo. Tuttavia, tutti questi metodi sono relativamente imprecisi. Pertanto, abbiamo studiato tre diversi metodi cinetici per la determinazione della clearance dello zinco per stabilire quali di questi potrebbero rilevare piccoli cambiamenti nello stato di zinco corporeo dei bambini

Assunzione di fibre alimentari e mortalità per cardiopatia ischemica: lo studio prospettico europeo sullo studio del cancro e della nutrizione-cuore

Assunzione di fibre alimentari e mortalità per cardiopatia ischemica: lo studio prospettico europeo sullo studio del cancro e della nutrizione-cuore

Soggetti Malattia cardiovascolare Salute pubblica Astratto Background / obiettivi: Le prove fornite da studi prospettici sono coerenti nel mostrare un'associazione inversa tra l'assunzione di fibre alimentari e il rischio di cardiopatia ischemica (IHD), ma è meno chiaro se le fibre alimentari di varie fonti alimentari differiscano nei loro effetti sul rischio di IHD.

Impatto della supplementazione di vitamina D sui marker di infiammazione negli adulti con fibrosi cistica ricoverata in ospedale per esacerbazione polmonare

Impatto della supplementazione di vitamina D sui marker di infiammazione negli adulti con fibrosi cistica ricoverata in ospedale per esacerbazione polmonare

Soggetti biomarkers Supplementi nutrizionali Malattie del tratto respiratorio Astratto I pazienti con fibrosi cistica (CF) soffrono di infezione polmonare cronica e infiammazione che porta a insufficienza respiratoria. La carenza di vitamina D è comune nei pazienti con FC e la correzione della carenza di vitamina D può migliorare l'immunità innata e ridurre l'infiammazione nei pazienti con FC. A

Disaggregazione dei codici alimentari compositi nella banca dati sulla composizione degli alimenti del Regno Unito National Diet and Nutrition Survey

Disaggregazione dei codici alimentari compositi nella banca dati sulla composizione degli alimenti del Regno Unito National Diet and Nutrition Survey

Soggetti Servizi sanitari Salute pubblica Astratto Obbiettivo: Disaggregare i codici alimentari compositi utilizzati nel National Diet and Nutrition Survey (NDNS) del Regno Unito nei loro singoli componenti alimentari al fine di fornire una stima più completa dell'assunzione a livello di singolo alimento.

Diete con più alto contenuto di proteine

Diete con più alto contenuto di proteine

Soggetti Prove controllate randomizzate Con grande interesse leggiamo la meta-analisi di Santesso et al. 1 "Effetti delle diete con più alte e basse proteine ​​sugli esiti di salute: una revisione sistematica e una meta-analisi" pubblicato sull'European Journal of Clinical Nutrition . Nel

Stato dello zinco e funzione cognitiva delle donne in gravidanza nell'Etiopia meridionale

Stato dello zinco e funzione cognitiva delle donne in gravidanza nell'Etiopia meridionale

Astratto La relazione tra lo stato di zinco e la funzione cognitiva è stata esaminata in uno studio trasversale nell'area di Sidama nell'Etiopia meridionale. Le donne in gravidanza> 24 settimane di gestazione da tre villaggi rurali adiacenti si sono offerte volontarie per partecipare. Lo zinco plasmatico medio (sd) di 99 donne era 6, 97 (1, 07) μmol / l (al di sotto del valore soglia di 7, 6 μmol / l indicativo di carenza di zinco in questa fase di gestazione). I

L'impatto della sostituzione di alimenti lattiero-caseari a ridotto contenuto di grassi sull'assunzione più ampia di alimenti da parte dei bambini: analisi secondaria di un RCT a grappolo

L'impatto della sostituzione di alimenti lattiero-caseari a ridotto contenuto di grassi sull'assunzione più ampia di alimenti da parte dei bambini: analisi secondaria di un RCT a grappolo

Soggetti Pediatria Salute pubblica Astratto Sfondo / OBIETTIVI: L'effetto del cambiamento di un aspetto della dieta deve essere considerato nel contesto della dieta totale. Lo scopo dello studio era di valutare i cambiamenti nell'assunzione complessiva di cibo da parte dei bambini in seguito alla sostituzione di alimenti a base di grassi normali con alimenti a basso contenuto di grassi

Assunzione di cibo di individui con e senza diabete in diversi paesi ed etnie

Assunzione di cibo di individui con e senza diabete in diversi paesi ed etnie

Soggetti Diabete Prevenzione delle malattie Comportamento alimentare Astratto Background / Obiettivi: Data l'importanza della terapia nutrizionale nella gestione del diabete, abbiamo ipotizzato che l'assunzione di cibo differisca tra individui con e senza diabete. Abbiamo esaminato questa ipotesi in due grandi studi prospettici tra cui diversi paesi ed etnie

Le associazioni di obesità con trigliceridi e proteina C reattiva sono attenuate negli adulti con acidi eicosapentaenoici e docosaesaenoici ad alto globulo rosso

Le associazioni di obesità con trigliceridi e proteina C reattiva sono attenuate negli adulti con acidi eicosapentaenoici e docosaesaenoici ad alto globulo rosso

Soggetti Proteine ​​del sangue Acidi grassi Obesità Astratto Sfondo: Gli acidi grassi N-3 sono associati a concentrazioni favorevoli e all'obesità con concentrazioni sfavorevoli di biomarcatori a rischio di malattia cronica. Obbiettivo: Abbiamo esaminato se l'assunzione elevata di acido eicosapentaenoico (EPA) e docosaesaenoico (DHA), misurata come percentuale di acidi grassi globuli rossi totali (RBC), modifica le associazioni di obesità con biomarcatori a rischio di malattia cronica. metod

Capacità di auto-cura e senso di coerenza nei pazienti anziani a rischio nutrizionale

Capacità di auto-cura e senso di coerenza nei pazienti anziani a rischio nutrizionale

Astratto Obbiettivo: Per indagare la capacità di auto-cura e il senso di coerenza nei pazienti con riabilitazione geriatrica sottoposti a screening nutrizionale utilizzando la forma nutrizionale per gli anziani e mettere in relazione la salute percepita dei pazienti con l'abilità di auto-cura e il senso di coerenza.

Gli effetti della proteina di soia sulla malattia renale cronica: una meta-analisi di studi randomizzati controllati

Gli effetti della proteina di soia sulla malattia renale cronica: una meta-analisi di studi randomizzati controllati

Soggetti Progettazione di studi clinici Astratto Background / Obiettivi: Vi è un numero crescente di prove che indicano che il consumo di proteine ​​di soia può avere un effetto benefico sulla funzione renale. Abbiamo effettuato una meta-analisi per valutare gli effetti del consumo di proteine ​​di soia rispetto al consumo di proteine ​​animali in pazienti con malattia renale cronica pre-dialisi (CKD). Soggetti / M

L'impatto della preparazione parenterale per la nutrizione sul rischio e sui costi di infezione del sangue

L'impatto della preparazione parenterale per la nutrizione sul rischio e sui costi di infezione del sangue

Astratto Sfondo: Le infezioni del flusso sanguigno correlate al catetere (BSI) sono un grave problema che porta ad un aumento della morbilità, una degenza ospedaliera più lunga e, quindi, costi aggiuntivi. Questo studio ha valutato il rischio di BSI e il costo della nutrizione parenterale (PN) in Germania.

Una convalida comparativa di un questionario sulla frequenza alimentare infantile che utilizza acidi grassi della membrana dei globuli rossi

Una convalida comparativa di un questionario sulla frequenza alimentare infantile che utilizza acidi grassi della membrana dei globuli rossi

Soggetti Pediatria Salute pubblica Astratto Sfondo / OBIETTIVI: Sono disponibili strumenti validati limitati per la valutazione dell'assunzione dietetica nelle popolazioni pediatriche. Questo rapporto descrive uno studio comparativo di convalida delle assunzioni di acidi grassi selezionate nei bambini valutate dal questionario sulla frequenza degli alimenti (FFQ), rispetto agli acidi grassi della membrana eritrocitaria

Effetti della supplementazione di probiotici nell'arco di 5 mesi sull'ematologia di routine e sulle misure di chimica clinica negli adulti sani e attivi

Effetti della supplementazione di probiotici nell'arco di 5 mesi sull'ematologia di routine e sulle misure di chimica clinica negli adulti sani e attivi

Soggetti biomarkers Astratto L'uso di alimenti contenenti probiotici e integratori di probiotici è in aumento; tuttavia, pochi studi documentano la sicurezza e la tollerabilità in combinazione con endpoint clinici definiti. Questo articolo riporta gli effetti di 150 giorni di integrazione con un singolo ( Bifidobacterium animalis subsp.

Utilizzando problemi predittivi incentrati sui residenti per migliorare i risultati nutrizionali nelle case di cura

Utilizzando problemi predittivi incentrati sui residenti per migliorare i risultati nutrizionali nelle case di cura

Astratto Lo scopo di questo articolo è di descrivere i problemi nutrizionali che possono essere predittivi di scarsi risultati residenti nelle case di cura. In uno studio recente, sono stati identificati sette problemi o categorie incentrati sui residenti che possono influenzare la malnutrizione e / o l'assunzione di cibo (Crogan e Alvine, 2006; Crogan et al.

L'impatto del congelamento e della tostatura sulla risposta glicemica del pane bianco

L'impatto del congelamento e della tostatura sulla risposta glicemica del pane bianco

Astratto Obbiettivo: Per studiare l'impatto del congelamento e della tostatura sulla risposta glicemica del pane bianco. Soggetti / metodi: Dieci soggetti sani (tre maschi, sette femmine), di età compresa tra 22 e 59 anni, sono stati reclutati presso la Oxford Brookes University e la comunità locale.

Prevalenza e significato dell'obesità generalizzata e del corpo centrale in una popolazione indiana asiatica urbana a Chennai, India (CURE: 47)

Prevalenza e significato dell'obesità generalizzata e del corpo centrale in una popolazione indiana asiatica urbana a Chennai, India (CURE: 47)

Astratto obiettivi: Per determinare la prevalenza dell'obesità generalizzata e addominale negli indiani asiatici urbani e confrontare l'associazione tra indice di massa corporea (BMI) e circonferenza della vita (WC) con variabili del rischio metabolico. metodi: I soggetti sono stati reclutati dallo studio di epidemiologia rurale urbana di Chennai (CURES) condotto tra il 2001 e il 2004 e hanno coinvolto 2350/2600 soggetti ammissibili (tasso di risposta del 90, 4%).

Variazione socio-economica di vicinato nella dieta delle donne: il ruolo degli ambienti nutrizionali

Variazione socio-economica di vicinato nella dieta delle donne: il ruolo degli ambienti nutrizionali

Soggetti Epidemiologia Comportamento alimentare Scienze sociali Astratto Background / Obiettivi: Vivere in quartieri svantaggiati dal punto di vista socioeconomico è associato ad un aumentato rischio di cattiva alimentazione; tuttavia, i meccanismi alla base delle associazioni non sono ben compresi.

Metodologia per lo studio del metabolismo lipidico postprandiale

Metodologia per lo studio del metabolismo lipidico postprandiale

L'articolo originale è stato pubblicato il 25 aprile 2007 Correzione a : European Journal of Clinical Nutrition (2007) 61 , 1145-1161; doi: 10.1038 / sj.ejcn.1602749. Dalla pubblicazione di questa recensione, gli autori hanno identificato un errore involontario riguardo all'attribuzione della Tabella 2 "Fattori che influenzano la risposta postprandiale dei trigliceridi a un pasto di prova" alla fonte originale e vorrebbero apportare modifiche immediate.

L'integrazione dietetica con olio di semi di lino abbassa la pressione sanguigna nei pazienti dislipidemici

L'integrazione dietetica con olio di semi di lino abbassa la pressione sanguigna nei pazienti dislipidemici

Astratto Obbiettivo: L'acido alfa-linolenico (ALA) è il precursore naturale degli acidi grassi n -3 cardioprotettivi a catena lunga. I dati disponibili indicano un possibile effetto benefico dell'ALA sulle malattie cardiovascolari (CVD), ma la risposta di vari fattori di rischio di CVD all'aumento dell'assunzione di ALA non è ben caratterizzata.

Cinetica del glucosio plasmatico e risposta di insulina e GIP a seguito di una colazione a base di cereali in soggetti di sesso femminile: effetto della digeribilità dell'amido

Cinetica del glucosio plasmatico e risposta di insulina e GIP a seguito di una colazione a base di cereali in soggetti di sesso femminile: effetto della digeribilità dell'amido

Soggetti Spettrometria di massa Sindrome metabolica Astratto Background / Obiettivi: Gli alimenti ad alto contenuto di amido lentamente digeribile (SDS) suscitano una risposta glicemica inferiore rispetto agli alimenti a basso contenuto di SDS, ma si è discusso sui cambiamenti alla base della cinetica del glucosio plasmatico, ovvero i rispettivi contributi dell'aumento dei tassi di apparizione e scomparsa del glucosio plasmatico (RaT e RdT) e aumento del tasso di comparsa del glucosio esogeno (RaE) e diminuzione della produzione endogena di glucosio (EGP).

Convalida di un database sull'acrilamide per l'uso negli studi epidemiologici

Convalida di un database sull'acrilamide per l'uso negli studi epidemiologici

Soggetti Cancro Banche dati Epidemiologia Fattori di rischio Astratto Background / Obiettivi: L'acrilamide, un probabile agente cancerogeno umano, è stata rilevata in vari alimenti trattati termicamente come patatine fritte e patatine fritte. Recentemente, sono state trovate associazioni positive tra l'assunzione di acrilamide nella dieta, come stimato con un questionario sulla frequenza alimentare utilizzando un database di acrilamide, e il rischio di cancro in alcuni studi epidemiologici.

Capacità dietetica antiossidante e concentrazione di adiponectina in adulti apparentemente sani: lo studio ATTICA

Capacità dietetica antiossidante e concentrazione di adiponectina in adulti apparentemente sani: lo studio ATTICA

Astratto Background / Obiettivi: Questo studio mirava a valutare la relazione tra la concentrazione di adiponectina e la capacità antiossidante dietetica totale negli adulti a vita libera, apparentemente sani dello studio ATTICA. Soggetti / Metodi: È stato selezionato un sottocampione casuale dello studio ATTICA, composto da 310 uomini (40 ± 11 anni) e 222 donne (38 ± 12 anni). L&

Uno studio umano randomizzato in doppio cieco, controllato con placebo, che ha valutato la capacità di una nuova miscela di galatto-oligosaccaride nel ridurre la diarrea dei viaggiatori

Uno studio umano randomizzato in doppio cieco, controllato con placebo, che ha valutato la capacità di una nuova miscela di galatto-oligosaccaride nel ridurre la diarrea dei viaggiatori

Astratto Background / Obiettivi: I prebiotici hanno attirato l'interesse per la loro capacità di influenzare positivamente la composizione del microbiota del colon, aumentando così la resistenza alle infezioni e alle malattie diarroiche. Questo studio ha valutato l'efficacia di una miscela prebiotica di galatto-oligosaccaride (B-GOS) sulla gravità e / o sull'incidenza della diarrea dei viaggiatori (TD) in soggetti sani. S

Assunzione di sodio di una popolazione cittadina in Corea stimata con il metodo di raccolta delle urine nelle 24 ore

Assunzione di sodio di una popolazione cittadina in Corea stimata con il metodo di raccolta delle urine nelle 24 ore

Soggetti Politica sanitaria Astratto obiettivi: Una stima accurata dell'assunzione di sodio con un metodo preciso e riproducibile è cruciale nella politica di riduzione dell'assunzione di sodio. Questo studio ha testato la fattibilità del metodo di raccolta delle urine nelle 24 ore (24HU) e ha stimato l'assunzione di sodio di una grande popolazione cittadina da un campione rappresentativo per adulti.

Leigh Ward; Membro del consiglio editoriale, EJCN

Leigh Ward; Membro del consiglio editoriale, EJCN

Soggetti Comunità scientifica Il professore associato Leigh Ward ha ricevuto una formazione iniziale in biochimica e nutrizione, conseguendo una laurea con lode e successivamente un dottorato presso l'Università di Nottingham, nel Regno Unito, per gli studi sul turnover delle proteine ​​muscolari. Le c

La pandemia di diabete globale: l'esperienza tunisina

La pandemia di diabete globale: l'esperienza tunisina

Astratto Obbiettivo: È noto che la prevalenza del diabete mellito sta aumentando rapidamente in tutto il mondo, ma poche indagini sulla popolazione sono state condotte in Africa o in Medio Oriente. Gli obiettivi di questo studio sono di segnalare la prevalenza del diabete mellito e della glicemia a digiuno compromessa (IFG) in Tunisia, di confrontare la prevalenza con studi precedenti e di analizzare la relazione tra diabete ed età, sesso, area di residenza e indice di massa corporea ( BMI).

Effetto della quercetina sulla capacità di trasporto della glicoproteina P in soggetti sani cinesi

Effetto della quercetina sulla capacità di trasporto della glicoproteina P in soggetti sani cinesi

Soggetti Prodotti naturali farmacogenomica farmacocinetica Trasporto di proteine Astratto obiettivi: Lo scopo di questo studio era di studiare l'effetto della quercetina sulla capacità di trasporto della glicoproteina P (P-gp) in vivo . Soggetti / Metodi: I dati sul genotipo erano disponibili per un totale di 165 volontari sanitari.

L'assunzione di magnesio nella dieta è inversamente associata ai livelli sierici di proteina C reattiva: meta-analisi e revisione sistematica

L'assunzione di magnesio nella dieta è inversamente associata ai livelli sierici di proteina C reattiva: meta-analisi e revisione sistematica

Soggetti biomarkers Nutrizione Ringraziamo Somdat Mahabir per i suoi commenti perspicaci e per il chiarimento di alcuni punti relativi al nostro lavoro. 1 Concordiamo che i biomarcatori avrebbero dovuto essere utilizzati per la valutazione dello stato corporeo del magnesio. Tuttavia, i biomarcatori del magnesio non vengono regolarmente raccolti in studi epidemiologici su larga scala

Durata dell'allattamento esclusivo e successiva assunzione di verdure nei bambini in età prescolare

Durata dell'allattamento esclusivo e successiva assunzione di verdure nei bambini in età prescolare

Soggetti Comportamento alimentare Pediatria Astratto Background / Obiettivi: Esaminare se esiste una relazione tra la durata dell'allattamento esclusivo e il successivo consumo di verdura nei bambini di 4 anni, indipendentemente dai fattori tradizionalmente associati all'assunzione di verdure da parte dei bambini

Effetto della bassa dose giornaliera di vitamina A rispetto alla singola dose alta sulla morbilità e mortalità dei bambini ospedalizzati principalmente malnutriti in Senegal: uno studio clinico randomizzato controllato

Effetto della bassa dose giornaliera di vitamina A rispetto alla singola dose alta sulla morbilità e mortalità dei bambini ospedalizzati principalmente malnutriti in Senegal: uno studio clinico randomizzato controllato

Astratto Sfondo: Nelle popolazioni carenti di vitamina A, i bambini ricoverati in ospedale con infezioni e / o malnutrizione sono particolarmente a rischio di sviluppare una grave carenza di vitamina A (VA). Gli integratori VA ad alte dosi sono raccomandati come parte del trattamento, ma i risultati sul suo effetto sul recupero dalla morbilità e sulla prevenzione dalla morbilità nosocomiale sono contrastanti.

Punteggi di qualità dietetica e stress ossidativo negli adulti coreani

Punteggi di qualità dietetica e stress ossidativo negli adulti coreani

Soggetti Prevenzione delle malattie Epidemiologia Metabolismo Astratto Background / Obiettivi: Lo scopo degli indici di qualità dietetica è di valutare e guidare l'assunzione dietetica individuale per la promozione della salute e la prevenzione delle malattie, e gli indici di qualità dietetica basati sugli alimenti devono essere applicati usando la dieta unica di ciascun paese. A

Confronto randomizzato degli effetti di Sprinkles e Foodlets con il supplemento attualmente raccomandato (Gocce) sullo stato dei micronutrienti e sulla crescita nei bambini iraniani

Confronto randomizzato degli effetti di Sprinkles e Foodlets con il supplemento attualmente raccomandato (Gocce) sullo stato dei micronutrienti e sulla crescita nei bambini iraniani

Soggetti Supplementi nutrizionali Pediatria Astratto Background / Obiettivi: La supplementazione multipla di micronutrienti con polvere di Sprinkles e compresse di Foodlets frantumabili può essere un mezzo efficace per controllare le carenze di micronutrienti nei neonati. La loro efficacia non è stata testata in paesi come l'Iran dove il grano come alimento base può influire sulla biodisponibilità dei nutrienti. Qu

Non ci sono davvero polemiche

Non ci sono davvero polemiche

È notato nell'eccellente recensione di Humphries et al. (2008) quel dibattito [sulla sicurezza] continua ancora 20 anni dopo che la FDA aveva approvato l'uso dell'aspartame. Per quanto riguarda tale dibattito, sono necessari i seguenti commenti. L'aspartame non ha mai dimostrato di essere sicuro per il consumo umano.

Associazione tra l'assunzione di vitamine e oligoelementi da integratori e proteine ​​C-reattive: risultati dello studio MONICA / KORA Augsburg

Associazione tra l'assunzione di vitamine e oligoelementi da integratori e proteine ​​C-reattive: risultati dello studio MONICA / KORA Augsburg

Astratto Obbiettivo: Per esaminare l'associazione tra le concentrazioni plasmatiche di proteina C-reattiva (CRP) e l'assunzione di vitamine e oligoelementi da integratori eventualmente correlati all'infiammazione come vitamina C, vitamina E, carotenoidi, selenio e zinco. Design: Studio trasversale che utilizza i dati del monitoraggio delle tendenze e dei determinanti nella ricerca sulle malattie cardiovascolari / salute cooperativa nella regione di Augusta (MONICA / KORA) Sondaggio 1994/95

Origini per le stime del fabbisogno idrico negli adulti

Origini per le stime del fabbisogno idrico negli adulti

Soggetti Assistenza sanitaria Metabolismo Astratto L'omeostasi dell'acqua si verifica generalmente senza sforzo cosciente; tuttavia, la stima dei requisiti può essere necessaria in contesti come l'assistenza sanitaria. Questa recensione indaga la derivazione delle equazioni per la stima del fabbisogno idrico.

Associazioni a rischio di obesità con bevande zuccherate e fattori di stile di vita in cinese: la campagna di promozione della salute "Better Health for Better Hong Kong"

Associazioni a rischio di obesità con bevande zuccherate e fattori di stile di vita in cinese: la campagna di promozione della salute "Better Health for Better Hong Kong"

Soggetti Epidemiologia Servizi sanitari Obesità Astratto Background / Obiettivi: Un consumo eccessivo di bevande zuccherate (SSB) aumenta il rischio di obesità. Dati simili mancano nelle popolazioni cinesi con una rapida transizione nutrizionale. Abbiamo mirato a esaminare l'associazione tra assunzione di SSB, fattori di stile di vita e obesità in cinese di Hong Kong. S

Diana M. Thomas; Membro del consiglio editoriale, EJCN

Diana M. Thomas; Membro del consiglio editoriale, EJCN

Soggetti Comunità scientifica La dott.ssa Diana M Thomas ha conseguito il dottorato di ricerca presso il Georgia Institute of Technology nel 1996. Ha quindi completato una borsa post-dottorato finanziata dal National Research Council presso la United States Military Academy e l'Esercito Research Laboratory di Adelphi, MD.

Lactobacillus acidophilus 74-2 e Bifidobacterium animalis subsp lactis DGCC 420 modulano la risposta immunitaria cellulare non specifica in adulti sani

Lactobacillus acidophilus 74-2 e Bifidobacterium animalis subsp lactis DGCC 420 modulano la risposta immunitaria cellulare non specifica in adulti sani

Astratto Obbiettivo: È stato stabilito se una combinazione di Lactobacillus acidophilus ( L. acidophilus ) 74-2 e Bifidobacterium animalis subsp lactis DGCC 420 ( B. lactis 420) influenza il microbiota fecale, nonché i parametri immunologici e i lipidi del sangue negli adulti sani. Design: È stato condotto uno studio crossover randomizzato, controllato in doppio cieco, controllato con placebo. S

Effetti delle concentrazioni di 25OHD sulle possibilità di gravidanza e sugli esiti della gravidanza: uno studio di coorte su donne danesi sane

Effetti delle concentrazioni di 25OHD sulle possibilità di gravidanza e sugli esiti della gravidanza: uno studio di coorte su donne danesi sane

Soggetti Supplementi nutrizionali Esito della gravidanza Salute pubblica Astratto Sfondo / OBIETTIVI: Le concentrazioni plasmatiche di 25-idrossivitamina D (P-25OHD) possono influenzare gli esiti della gravidanza. Per chiarire ulteriormente ciò, abbiamo studiato gli effetti delle concentrazioni di P-25OHD pre-concepimento sulle possibilità di gravidanza, nonché gli effetti di P-25OHD durante la gravidanza sul rischio di aborto spontaneo, peso e lunghezza alla nascita, punteggio di Apgar e circonferenza della testa. I

Celiachia e obesità: necessità di follow-up nutrizionale dopo la diagnosi

Celiachia e obesità: necessità di follow-up nutrizionale dopo la diagnosi

Soggetti Celiachia Terapia nutrizionale Obesità Pediatria Astratto Più di 20 anni di approccio sierologico alla diagnosi della celiachia (CD) hanno profondamente cambiato la classica presentazione clinica della malattia e alcuni rapporti indicano che CD e obesità possono coesistere sia nell'infanzia che nell'adolescenza. A

Parametri di obesità generale e addominale e loro combinazione in relazione alla mortalità: una revisione sistematica e un'analisi di meta-regressione

Parametri di obesità generale e addominale e loro combinazione in relazione alla mortalità: una revisione sistematica e un'analisi di meta-regressione

Soggetti Epidemiologia Obesità Astratto Studi epidemiologici che hanno valutato le misure di obesità generale e addominale o la loro combinazione per la previsione della mortalità hanno mostrato risultati incoerenti. Abbiamo mirato a rivedere sistematicamente le associazioni di indice di massa corporea (BMI), rapporto vita-fianchi (WHR), circonferenza vita (WC) e rapporto vita-altezza (WHtR) con mortalità per tutte le cause in studi di coorte prospettici. In

Assunzione di calcio nella dieta e rischio di diabete di tipo 2: possibile confusione con il magnesio

Assunzione di calcio nella dieta e rischio di diabete di tipo 2: possibile confusione con il magnesio

Soggetti Supplementi nutrizionali Diabete di tipo 2 Astratto Questo studio ha esaminato l'associazione tra l'assunzione di calcio nella dieta e il diabete di tipo 2 incidente mediante una meta-analisi ed ha esplorato il potenziale confondimento del magnesio. Potenziali studi sono stati identificati cercando nel database PubMed nel settembre 2011

Andamento dell'età e del tempo nel modello di consumo di pesce di bambini e adolescenti e conseguenze per l'assunzione di acidi grassi polinsaturi n-3 a catena lunga

Andamento dell'età e del tempo nel modello di consumo di pesce di bambini e adolescenti e conseguenze per l'assunzione di acidi grassi polinsaturi n-3 a catena lunga

Astratto Background / Obiettivi: Mancano dati dettagliati sul consumo di pesce nei bambini e negli adolescenti europei. Abbiamo quindi studiato i modelli di consumo di pesce, le dimensioni delle porzioni e le assunzioni stimate di acidi grassi polinsaturi n-3 a catena lunga (PUFA; acido eicosapentaenoico, acido docosaesaenoico)

L'associazione tra dieta materna e assunzione di integratori alimentari in donne in Nuova Zelanda in gravidanza con peso alla nascita infantile

L'associazione tra dieta materna e assunzione di integratori alimentari in donne in Nuova Zelanda in gravidanza con peso alla nascita infantile

Astratto Obbiettivo: Per studiare l'associazione del peso alla nascita del bambino con la dieta materna e l'assunzione di integratori. Soggetti / Metodi: Studio prospettico di coorte di 504 volontarie incinte urbane e polinesiane europee e rurali reclutate da cliniche della Nuova Zelanda settentrionale

Effetto della supplementazione di vitamina D sulla catelicidina, IFN-γ, IL-4 e fattori di trascrizione Th1 / Th2 in giovani donne sane

Effetto della supplementazione di vitamina D sulla catelicidina, IFN-γ, IL-4 e fattori di trascrizione Th1 / Th2 in giovani donne sane

Soggetti Malnutrizione Segnalazione nutrizionale Supplementi nutrizionali Salute pubblica Astratto obiettivi: Abbiamo valutato l'effetto del colecalciferolo e della supplementazione di calcio sull'espressione di mRNA di catelicidina (LL-37), citochine Th1 e Th2 e dei loro fattori di trascrizione nelle cellule mononucleate del sangue periferico (PBMC) in donne sane con carenza di vitamina D (VDD)

Una valutazione dello stato di iodio e la correlazione tra nutrizione di iodio e funzione tiroidea durante la gravidanza in un'area sufficiente di iodio

Una valutazione dello stato di iodio e la correlazione tra nutrizione di iodio e funzione tiroidea durante la gravidanza in un'area sufficiente di iodio

Soggetti Nutrizione Malattie della tiroide Astratto Sfondo: Lo iodio come micronutriente è obbligatorio per la produzione di ormoni tiroidei e l'assunzione inadeguata di iodio durante la gravidanza può comportare vari gradi di ipotiroidismo che influiscono negativamente sugli esiti della gravidanza.

Carenza di micronutrienti e prestazioni cognitive e fisiche nei bambini indiani

Carenza di micronutrienti e prestazioni cognitive e fisiche nei bambini indiani

Soggetti Neuroscienza cognitiva Epidemiologia Malnutrizione Pediatria Astratto Diverse carenze di micronutrienti influiscono sul funzionamento, in particolare sulla cognizione e sulle prestazioni fisiche dei bambini. L'identificazione e la prevenzione delle carenze subcliniche può essere importante in modo da prevenire gli effetti negativi sulle prestazioni funzionali di queste carenze, in particolare del ferro e delle vitamine del gruppo B.

Gli effetti dell'ingestione di glucosio e della regolazione del glucosio sulle prestazioni della memoria negli anziani con lieve deficit cognitivo

Gli effetti dell'ingestione di glucosio e della regolazione del glucosio sulle prestazioni della memoria negli anziani con lieve deficit cognitivo

Astratto Background / Obiettivi: Precedenti ricerche che hanno studiato l'impatto dell'ingestione di glucosio e / o i miglioramenti nella regolazione del glucosio hanno trovato una facilitazione cognitiva selettiva sui compiti della memoria episodica nel successo dell'invecchiamento e della demenza

Ruolo di frutta e verdura nelle diete mediterranee per prevenire l'ipertensione

Ruolo di frutta e verdura nelle diete mediterranee per prevenire l'ipertensione

Astratto Background / Obiettivi: Numerosi studi supportano l'efficacia dell'aumento del consumo di frutta e verdura (F&V) per prevenire l'ipertensione. Tuttavia, nessuno di loro è stato condotto in un ambiente mediterraneo. Lo scopo di questo studio era di valutare l'associazione tra consumo di ortofrutticoli e rischio di ipertensione.

Prevalenza di sovrappeso e obesità in un campione rappresentativo nazionale di bambini e adolescenti greci

Prevalenza di sovrappeso e obesità in un campione rappresentativo nazionale di bambini e adolescenti greci

Astratto Obbiettivo: Lo scopo di questo studio era di esaminare la prevalenza di sovrappeso e obesità in bambini e adolescenti in età scolare greca. Design: Sondaggio rappresentativo nazionale. Ambientazione: Scuole primarie e secondarie in tutta la Grecia. Soggetti: Complessivamente, 6448 studenti (50, 4% ragazzi, 49, 6% ragazze) 6-17 anni.

L'indice di massa corporea, la circonferenza della vita e il rapporto vita-fianchi sono associati alla leptina nelle persone di 90 anni?

L'indice di massa corporea, la circonferenza della vita e il rapporto vita-fianchi sono associati alla leptina nelle persone di 90 anni?

Soggetti Geriatria Marcatori prognostici Salute pubblica Astratto I dati su come l'indice di massa corporea (BMI), la circonferenza della vita (WC) e il rapporto vita-fianchi (WHR) sono associati al grasso corporeo negli anziani sono scarsi. Lo scopo di questo studio era di esaminare se BMI, WC o WHR sono associati alla leptina, una misura surrogata biologica del grasso corporeo nelle persone di 90 anni

Effetto del latte di cammello sul controllo glicemico e sul fabbisogno di insulina in pazienti con diabete di tipo 1: studio controllato randomizzato di 2 anni

Effetto del latte di cammello sul controllo glicemico e sul fabbisogno di insulina in pazienti con diabete di tipo 1: studio controllato randomizzato di 2 anni

Soggetti Terapia nutrizionale Diabete di tipo 1 Astratto Background / Obiettivi: Nei nostri studi precedenti sono stati osservati effetti ipoglicemizzanti della supplementazione di latte di cammello nel modello sperimentale di ratto e una significativa riduzione delle dosi di insulina in pazienti diabetici di tipo 1

SNP276G> Il polimorfismo T nel gene dell'adiponectina è associato alla sindrome metabolica nei pazienti con diabete mellito di tipo II in Corea

SNP276G> Il polimorfismo T nel gene dell'adiponectina è associato alla sindrome metabolica nei pazienti con diabete mellito di tipo II in Corea

Astratto Pochi studi hanno esaminato un'associazione tra SNP276 e il rischio di sindrome metabolica (MetS), che accelera lo sviluppo di complicanze diabetiche, in pazienti con diabete mellito di tipo II (T2DM). Questo studio ha esaminato se il polimorfismo SNP276G> T è associato al rischio di MetS in 673 pazienti coreani con T2DM da uno studio prospettico in corso.

L'acido ossalico non influenza l'assorbimento del ferro non ematico nell'uomo: un confronto tra i pasti di cavoli e spinaci

L'acido ossalico non influenza l'assorbimento del ferro non ematico nell'uomo: un confronto tra i pasti di cavoli e spinaci

Astratto Obbiettivo: Valutare l'influenza dell'acido ossalico (OA) sull'assorbimento del ferro non ematico nell'uomo. Design: Due studi randomizzati di assorbimento isotopico del ferro crossover. Ambientazione: Zurigo, Svizzera. Soggetti: Sedici donne apparentemente sane (18–45 anni, <60 kg di peso corporeo), reclutate da poster pubblicizzati dal personale e dalle popolazioni studentesche dell'ETH, Università e Ospedale universitario di Zurigo, Svizzera. T

Gli spuntini dovrebbero essere raccomandati nel trattamento dell'obesità? uno studio clinico randomizzato di 1 anno

Gli spuntini dovrebbero essere raccomandati nel trattamento dell'obesità? uno studio clinico randomizzato di 1 anno

Astratto Obbiettivo: Per studiare l'effetto di non raccomandare spuntini vs tre spuntini al giorno sulla perdita di peso di 1 anno. L'ipotesi era che è più facile controllare l'assunzione di energia e perdere peso se si omettono spuntini tra i pasti. Soggetti / Metodo: In totale 140 pazienti (36 uomini, 104 donne), di età compresa tra 18 e 60 anni e un indice di massa corporea> 30 kg / m 2 sono stati randomizzati e 93 pazienti (27 uomini, 66 donne) hanno completato lo studio. È

Il selenio sierico basso è associato all'anemia tra gli anziani negli Stati Uniti

Il selenio sierico basso è associato all'anemia tra gli anziani negli Stati Uniti

Astratto Obbiettivo: Abbiamo ipotizzato che un basso livello di selenio sierico fosse associato all'anemia nell'uomo. Soggetti: Un totale di 2092 adulti di età pari o superiore a 65 anni, nel terzo National Nutrition Examination Survey, Fase 2 (1991-1994) (NHANES III). metodi: Esame della relazione tra selenio sierico e indici ematologici in NHANES III.

Associazione di acidi grassi polinsaturi n-3 sierici con proteina C-reattiva negli uomini

Associazione di acidi grassi polinsaturi n-3 sierici con proteina C-reattiva negli uomini

Astratto Background / Obiettivi: Gli acidi grassi polinsaturi N-3 (PUFA) sono stati associati a una ridotta infiammazione. Abbiamo testato l'ipotesi che alte concentrazioni sieriche di PUFA n-3 siano associate a concentrazioni sieriche inferiori di proteina C-reattiva (CRP) in uomini finlandesi sani di mezza età.

Fatturato proteico

Fatturato proteico

Di JC Waterlow 2006, CAB International, Nosworthy Wag Wallingford, Oxfordshire OX10 8DE, UK, pagine 320 ISBN-10: 0-85199-613-2, ISBN-13: 978-0-85199-613-4 Hardback £ 75 / $ 140 / € 120 . La monografia a singolo autore che affronta un argomento di fondamentale rilevanza con autorità e in profondità è una rarità. Nel 1

Comportamenti di salute materna durante la gravidanza in una popolazione ostetrica irlandese e loro associazioni con caratteristiche socio-demografiche e infantili

Comportamenti di salute materna durante la gravidanza in una popolazione ostetrica irlandese e loro associazioni con caratteristiche socio-demografiche e infantili

Soggetti Epidemiologia Educazione del paziente Psicologia Astratto Background / Obiettivi: Per esaminare la prevalenza e la presenza combinata di uso di integratori di acido folico peri-concezionale (FA), il fumo e il consumo di alcol durante la gravidanza in un campione di donne a Dublino, e determinare i fattori associati a questi comportamenti di salute

Confronto di vari indicatori surrogati di obesità come predittori di mortalità cardiovascolare in quattro popolazioni europee

Confronto di vari indicatori surrogati di obesità come predittori di mortalità cardiovascolare in quattro popolazioni europee

Soggetti Malattia cardiovascolare Assistenza sanitaria Obesità Astratto Background / Obiettivi: L'indice di massa corporea (BMI) è il marker surrogato più comunemente usato per valutare il rischio di mortalità per malattie cardiovascolari (CVD) in relazione all'obesità generale, mentre gli indicatori dell'obesità addominale sono stati proposti come più informativi nella previsione del rischio. Ogget

Influenza dei metodi utilizzati nell'analisi della composizione corporea sulla previsione del dispendio energetico a riposo

Influenza dei metodi utilizzati nell'analisi della composizione corporea sulla previsione del dispendio energetico a riposo

Astratto Obbiettivo: Esistono notevoli differenze negli algoritmi di previsione pubblicati per il dispendio energetico a riposo (REE) basato sulla massa magra (FFM). Lo scopo dello studio era di studiare l'influenza della metodologia dell'analisi della composizione corporea sulla previsione di REE da FFM

Cambiamenti minerali ossei dopo l'allattamento nelle donne gambiane abituate a un basso apporto di calcio

Cambiamenti minerali ossei dopo l'allattamento nelle donne gambiane abituate a un basso apporto di calcio

Soggetti osso Calcio e vitamina D Nutrizione Astratto Sfondo / OBIETTIVI: Precedenti studi su donne della Gambia con un basso apporto di calcio hanno descritto diminuzioni del contenuto minerale osseo di tutto il corpo e regionale (BMC) e densità minerale ossea areale (aBMD) durante il primo anno di lattazione.

Prevalenza e apporto energetico dagli spuntini in Brasile: analisi del primo sondaggio individuale a livello nazionale

Prevalenza e apporto energetico dagli spuntini in Brasile: analisi del primo sondaggio individuale a livello nazionale

Soggetti Epidemiologia Comportamento alimentare Astratto Background / Obiettivi: Lo spuntino è aumentato a livello globale. Esaminiamo modelli di snack e snack comuni in Brasile. Soggetti / Metodi: Sono stati utilizzati i dati del primo di due diari alimentari non consecutivi di 34 003 persone (di età 10 anni) nel primo sondaggio dietetico rappresentativo nazionale brasiliano (2008-2009). I

Biodisponibilità relativa della quercetina flavonoidi, esperperina e naringenina somministrate contemporaneamente attraverso la dieta

Biodisponibilità relativa della quercetina flavonoidi, esperperina e naringenina somministrate contemporaneamente attraverso la dieta

Soggetti farmacocinetica Astratto Sono stati studiati la biodisponibilità e l'escrezione urinaria di tre flavonoidi alimentari, quercetina, esperperina e naringenina. A dieci uomini sani è stato chiesto di consumare un "mix di succo" contenente uguali quantità di tre flavonoidi e sono stati raccolti i campioni di urina e plasma. L

Effetti delle differenze nella glicemia postprandiale sulle funzioni cognitive in soggetti di mezza età sani

Effetti delle differenze nella glicemia postprandiale sulle funzioni cognitive in soggetti di mezza età sani

Astratto Obbiettivo: Trovare metodi utili per gli studi della funzione cognitiva durante un periodo postprandiale e utilizzare questi metodi per valutare la funzione dopo i pasti di prova che differiscono nella glicemia post-pasto. Soggetti / Metodi: Sono stati studiati quaranta volontari sani di età compresa tra 49 e 70 anni.

Convalida dei registri di alimenti fotografici nei bambini: le immagini valgono davvero più di mille parole?

Convalida dei registri di alimenti fotografici nei bambini: le immagini valgono davvero più di mille parole?

Astratto Background / Obiettivi: I registri alimentari autoportati vengono comunemente utilizzati per stimare l'assunzione con la dieta. Tuttavia, i diari dietetici richiedono molto tempo per i partecipanti e i bambini spesso non hanno familiarità con dimensioni delle porzioni standard o pesi / volume degli alimenti che possono aggiungere all'errore associato all'assunzione auto-segnalata.

Nutrizione adeguata dello iodio in Svezia: uno studio nazionale trasversale sulla concentrazione urinaria di iodio nei bambini in età scolare

Nutrizione adeguata dello iodio in Svezia: uno studio nazionale trasversale sulla concentrazione urinaria di iodio nei bambini in età scolare

Astratto Background / Obiettivi: La Svezia ha un programma di iodizzazione del sale di lunga data; tuttavia, i suoi effetti sull'assunzione di iodio non sono mai stati monitorati a livello nazionale. L'obiettivo di questo studio era valutare la nutrizione di iodio nella popolazione svedese misurando la concentrazione di iodio urinario (UIC) in un campione nazionale di bambini in età scolare svedese (6-12 anni).

Utilità delle informazioni dietetiche nei modelli di previsione del rischio per le malattie cardiovascolari nelle strutture di assistenza primaria

Utilità delle informazioni dietetiche nei modelli di previsione del rischio per le malattie cardiovascolari nelle strutture di assistenza primaria

Soggetti Malattia cardiovascolare Prevenzione delle malattie Servizi sanitari Il ruolo della dieta nella riduzione del rischio di malattie cardiovascolari (CVD) è ben definito 1 , il che ha portato a porre l'accento sull'importanza della consulenza dietetica nella pratica clinica. 2 Tuttavia, è stato riportato che la maggior parte dei pazienti nelle strutture di assistenza primaria non ricevono consulenza dietetica, sebbene i loro medici ne riconoscano il valore.

La rimozione del lattosio dal latte non ritarda la funzione intestinale né indurisce la consistenza delle feci nelle donne tolleranti al lattosio

La rimozione del lattosio dal latte non ritarda la funzione intestinale né indurisce la consistenza delle feci nelle donne tolleranti al lattosio

Astratto obiettivi: Per indagare se la rimozione del lattosio dal latte ritarda la funzione intestinale nelle donne tolleranti al lattosio. Abbiamo anche esaminato in che misura la valutazione soggettiva dei partecipanti sulla consistenza delle feci secondo la Scala delle feci di Bristol fosse correlata ai valori ottenuti dall'analisi della sostanza secca e dalla penetrometria

Fattori di rischio per complicanze gastrointestinali in bambini in condizioni critiche con nutrizione enterale transpilorica

Fattori di rischio per complicanze gastrointestinali in bambini in condizioni critiche con nutrizione enterale transpilorica

Astratto Obbiettivo: Studiare i fattori di rischio per le complicanze gastrointestinali legate alla nutrizione enterale nei bambini in condizioni critiche. Design: Uno studio prospettico e osservazionale. Ambientazione: Unità di terapia intensiva pediatrica Soggetti: Cinquecentoventisei bambini critici che hanno ricevuto nutrizione enterale transpilorica (TEN).

Effetto del consumo moderato di noci sul profilo lipidico, rigidità arteriosa e attivazione piastrinica nell'uomo

Effetto del consumo moderato di noci sul profilo lipidico, rigidità arteriosa e attivazione piastrinica nell'uomo

Soggetti Irrigidimento arterioso lipidi Supplementi nutrizionali piastrine Astratto Background / Obiettivi: Una grande assunzione di noci può migliorare il profilo lipidico e la funzione endoteliale. L'effetto del consumo moderato di noci non è noto. Abbiamo studiato se un'assunzione moderata di noci influirebbe sul profilo lipidico, sulla rigidità arteriosa e sull'attivazione piastrinica in volontari sani. S

Relazione tra stato socioeconomico e prevalenza di anemia nelle ragazze adolescenti in base al quarto e al quinto sondaggio nazionale sulla salute e la nutrizione in Corea

Relazione tra stato socioeconomico e prevalenza di anemia nelle ragazze adolescenti in base al quarto e al quinto sondaggio nazionale sulla salute e la nutrizione in Corea

Soggetti Anemia Epidemiologia Malnutrizione Astratto Background / Obiettivi: Abbiamo studiato la relazione tra lo stato socioeconomico (SES), rappresentato dal reddito familiare, e la prevalenza di anemia e anemia da carenza di ferro (IDA) tra le ragazze adolescenti in Corea. Soggetti / Metodi: I campioni erano basati sui dati di una raccolta di quattro anni (2008-2011) per il Korea National Health and Nutrition Examination Survey (1312 ragazze, età 10-18 anni).

Tricuriasi e status di basso contenuto di ferro negli scolari del nord-ovest del Messico

Tricuriasi e status di basso contenuto di ferro negli scolari del nord-ovest del Messico

Soggetti Epidemiologia Malnutrizione Pediatria Infezione parassitaria Astratto Background / Obiettivi: Lo scopo di questo studio era di indagare l'associazione tra tricuriasi e stato del ferro negli scolari rurali del nord-ovest del Messico. Soggetti / Metodi: Un totale di 73 scolari (37 ragazzi, 36 ragazze) di età compresa tra 6 e 10 anni sono stati volontariamente reclutati dalla scuola elementare pubblica della comunità rurale di El Higueral a Culiacan, Sinaloa (Messico nord-occidentale) per uno studio trasversale con un follow-up longitudinale di 5 settimane.

Valutazione simultanea e predittiva delle misure diagnostiche di malnutrizione nei pazienti con fratture dell'anca: uno studio di accuratezza diagnostica

Valutazione simultanea e predittiva delle misure diagnostiche di malnutrizione nei pazienti con fratture dell'anca: uno studio di accuratezza diagnostica

Soggetti Diagnosi Geriatria Malnutrizione Malattia ossea metabolica Astratto Background / Obiettivi: Le differenze nelle misure diagnostiche sulla malnutrizione influiscono sulla prevalenza della malnutrizione e sui dati di esiti nella frattura dell'anca. Questo studio ha studiato la validità simultanea e predittiva delle misure diagnostiche di malnutrizione comunemente riportate nei pazienti ricoverati in un'unità di frattura acuta dell'ospedale metropolitano.

Autoregolazione dell'obesità e dell'industria del marketing degli alimenti e delle bevande: una revisione della letteratura

Autoregolazione dell'obesità e dell'industria del marketing degli alimenti e delle bevande: una revisione della letteratura

Soggetti Affari e industria Nutrizione Obesità Astratto Obbiettivo: L'obesità è una preoccupazione crescente a livello nazionale e internazionale, ed è sempre più riconosciuto che l'industria ha un ruolo e quindi deve essere coinvolta nel fermare l'epidemia di obesità. L'obiettivo di questo studio è descrivere, analizzare e valutare la ricerca sull'autoregolamentazione del settore in materia di marketing degli alimenti e delle bevande e di etichettatura nutrizionale. Sogge

Dott. Digant Gupta, membro del consiglio editoriale, EJCN

Dott. Digant Gupta, membro del consiglio editoriale, EJCN

Soggetti Nutrizione Comunità scientifica Il dottor Digant Gupta è uno scienziato di ricerca clinica e di salute pubblica con un forte background medico e scientifico combinato con eccellenti capacità analitiche, di scrittura, di comunicazione e di leadership. La dott.ssa Gupta ha più di 15 anni di esperienza nei settori dell'epidemiologia nutrizionale e clinica, ricerca di risultati, metodologia di ricerca e analisi statistiche avanzate. Il

Una minore assunzione di vitamina E nella dieta durante il secondo trimestre è associata all'insulino-resistenza e all'iperglicemia più avanti nella gravidanza

Una minore assunzione di vitamina E nella dieta durante il secondo trimestre è associata all'insulino-resistenza e all'iperglicemia più avanti nella gravidanza

Soggetti Sistema endocrino e malattie metaboliche Nutrizione Astratto Background / obiettivi: Effetti benefici della vitamina E sulla sensibilità all'insulina sono stati riportati in studi osservazionali e di intervento a breve termine in popolazioni non gravide. Abbiamo mirato a studiare se l'assunzione di vitamina E nella dieta durante il secondo trimestre sarebbe stata associata al metabolismo del glucosio più avanti in gravidanza e se questa associazione sarebbe stata influenzata da un ormone adipone sensibilizzante adiponectina.

Profilazione dei nutrienti e indicazioni sull'etichetta degli alimenti: valutazione dei prodotti lattiero-caseari in tre principali paesi europei

Profilazione dei nutrienti e indicazioni sull'etichetta degli alimenti: valutazione dei prodotti lattiero-caseari in tre principali paesi europei

Soggetti Assistenza sanitaria Supplementi nutrizionali Una rettifica di questo articolo è stata pubblicata il 01 febbraio 2012 Astratto Background / Obiettivi: Questo studio esamina i prodotti lattiero-caseari disponibili in commercio con nutrizione o comunicazione sulla confezione relativa alla salute rispetto a modelli di profilatura dei nutrienti selezionati.

Regolazione dell'adiposità addominale da parte dei probiotici (Lactobacillus gasseri SBT2055) in adulti con tendenze obese in uno studio randomizzato controllato

Regolazione dell'adiposità addominale da parte dei probiotici (Lactobacillus gasseri SBT2055) in adulti con tendenze obese in uno studio randomizzato controllato

Soggetti Terapia nutrizionale Obesità Ormoni peptidici Astratto Background / Obiettivi: Nonostante le numerose prove degli effetti benefici dei probiotici, i loro effetti anti-obesità non sono stati ben esaminati. Abbiamo valutato gli effetti del probiotico Lactobacillus gasseri SBT2055 (LG2055) sull'adiposità addominale, sul peso corporeo e su altre misure corporee negli adulti con tendenze obese. S

Associazioni tra caratteristiche del vicinato, indice di massa corporea e comportamenti sanitari degli adolescenti nello studio sulla prevenzione dell'obesità a Kiel: un'analisi multilivello

Associazioni tra caratteristiche del vicinato, indice di massa corporea e comportamenti sanitari degli adolescenti nello studio sulla prevenzione dell'obesità a Kiel: un'analisi multilivello

Soggetti Epidemiologia Comportamento alimentare Obesità Esame fisico Astratto Background / Obiettivi: Per comprendere i determinanti del sovrappeso, diversi studi hanno affrontato l'associazione tra le caratteristiche del vicinato e l'obesità degli adulti. Tuttavia, si sa poco sull'associazione di tali caratteristiche al sovrappeso degli adolescenti.

Le raccomandazioni per il servizio alimentare istituzionale danno come risultato un servizio alimentare migliore? Uno studio sulla conformità negli ospedali e nelle case di cura danesi dal 1995 al 2002-2003

Le raccomandazioni per il servizio alimentare istituzionale danno come risultato un servizio alimentare migliore? Uno studio sulla conformità negli ospedali e nelle case di cura danesi dal 1995 al 2002-2003

Astratto Sfondo: Dal 1995, sforzi significativi da parte di autorità e ricercatori sono stati indirizzati verso la risoluzione dei problemi nutrizionali negli ospedali e nelle case di cura danesi. Scopo: Lo scopo di questo studio era di indagare se la maggiore attenzione ai problemi nutrizionali nei pazienti e nei residenti nelle case di cura ha portato a progressi misurabili.

Modello di attività fisica e dispendio energetico dell'attività in donne svedesi in gravidanza e non in gravidanza

Modello di attività fisica e dispendio energetico dell'attività in donne svedesi in gravidanza e non in gravidanza

Soggetti Metabolismo energetico Epidemiologia Astratto Background / Obiettivi: I costi energetici della gravidanza approssimano 320 MJ nelle donne ben nutrite, ma non è noto se tali costi possano essere parzialmente coperti da modifiche nel comportamento dell'attività. In donne svedesi sane: (1) per valutare il potenziale del dispositivo intelligente per le spese energetiche e l'attività fisica (IDEEA) per valutare il dispendio energetico in condizioni di vita libera, (2) per valutare il modello di attività, il ritmo di deambulazione e il metabolismo energetico in gravidanza donne e con

Assunzione di fibre alimentari e rischio di malattie cardiovascolari nella popolazione giapponese: la coorte di studio basata sul Centro di salute pubblica giapponese

Assunzione di fibre alimentari e rischio di malattie cardiovascolari nella popolazione giapponese: la coorte di studio basata sul Centro di salute pubblica giapponese

Soggetti Malattia cardiovascolare Epidemiologia Astratto Background / Obiettivi: Non sono stati condotti studi sull'associazione tra fibre alimentari e incidenza di ictus e malattia coronarica (CHD) in Asia. Abbiamo studiato l'associazione tra fibra alimentare e il rischio di malattie cardiovascolari (CVD), che abbiamo definito come ictus o CHD, in una popolazione giapponese

La sovrapposizione di sovrappeso e anemia tra le donne in tre paesi sottoposti alla transizione nutrizionale

La sovrapposizione di sovrappeso e anemia tra le donne in tre paesi sottoposti alla transizione nutrizionale

L'articolo originale è stato pubblicato il 21 marzo 2007 Correzione a : European Journal of Clinical Nutrition ; pubblicazione anticipata online, 21 marzo 2007; doi: 10.1038 / sj.ejcn.1602727. Gli autori hanno identificato un errore nella legenda per la Figura 1. Vedere la legenda della figura corretta di seguito.

Dolcificanti intensi, apporto energetico e controllo del peso corporeo

Dolcificanti intensi, apporto energetico e controllo del peso corporeo

Astratto La sostituzione dello zucchero con edulcoranti ipocalorici è una strategia comune per facilitare il controllo del peso. Fornendo un gusto dolce senza calorie, gli edulcoranti intensi aiutano a ridurre la densità energetica di bevande e alcuni alimenti. La riduzione della densità energetica nella dieta dovrebbe comportare minori consumi energetici, ma gli obiettivi di riduzione energetica, in effetti, sono stati raggiunti? I

Metodi imprecisi possono sia oscurare che aggravare una relazione tra grasso e carcinoma mammario

Metodi imprecisi possono sia oscurare che aggravare una relazione tra grasso e carcinoma mammario

Astratto La distorsione nella segnalazione della dieta può essere sia casuale che non casuale e può essere trovata con strumenti dietetici più semplici e più avanzati. Un pregiudizio casuale contribuirà a oscurare i rapporti tra dieta e malattia. Un pregiudizio sistematico può oscurare o aggravare tali associazioni. La s

Immunonutrizione preoperatoria nella resezione epatica: un punteggio di propensione abbinato all'analisi caso-controllo

Immunonutrizione preoperatoria nella resezione epatica: un punteggio di propensione abbinato all'analisi caso-controllo

Soggetti Nutrizione Astratto Background / Obiettivi: Il valore del supporto nutrizionale preoperatorio nella resezione epatica rimane discutibile. Lo scopo del presente studio era di confrontare l'incidenza delle complicanze postoperatorie dopo resezione epatica tra quei pazienti che avevano ricevuto immunonutrizione preoperatoria rispetto a quei pazienti senza supporto nutrizionale preoperatorio

Olio di pesce acidi grassi omega-3 e salute cardio-metabolica, da solo o con statine

Olio di pesce acidi grassi omega-3 e salute cardio-metabolica, da solo o con statine

Soggetti Malattia cardiovascolare Terapia nutrizionale Diabete di tipo 2 Astratto L'impatto degli acidi grassi omega-3 derivati ​​dal pesce, dell'acido eicosapentaenoico (EPA) e dell'acido docosaesaenoico (DHA) sulle malattie cardiovascolari (CVD) e sull'incidenza e il rischio del diabete di tipo 2 è stato ampiamente studiato. Seb

Assunzione di fitati e rapporti molari di fitato con zinco, ferro e calcio nelle diete delle persone in Cina

Assunzione di fitati e rapporti molari di fitato con zinco, ferro e calcio nelle diete delle persone in Cina

Astratto Obbiettivo: Valutare l'assunzione di fitati e i rapporti molari di fitati rispetto a calcio, ferro e zinco nelle diete delle persone in Cina. Design: 2002 China Nationwide Nutrition and Health Survey è un sondaggio rappresentativo a livello nazionale su nutrizione e salute. Le informazioni sulle assunzioni dietetiche sono state raccolte usando un richiamo consecutivo di 3 giorni e 24 ore da intervistatori qualificati.

Interazioni acido-gene-grasso, adipokine e obesità

Interazioni acido-gene-grasso, adipokine e obesità

Soggetti La nutrigenomica Obesità Astratto Ora è riconosciuto che l'infiammazione di basso grado osservata con l'obesità è associata allo sviluppo di una vasta gamma di complicanze a valle. Pertanto, vi è un notevole interesse nel chiarire i meccanismi regolatori alla base della produzione di molecole infiammatorie per migliorare la prevenzione e il trattamento dell'obesità e delle sue comorbilità. Il te

Prevalenza della sindrome metabolica tra gli adulti turchi

Prevalenza della sindrome metabolica tra gli adulti turchi

Astratto Obbiettivo: Per determinare la prevalenza della sindrome metabolica (SM) in un campione che rappresenta la popolazione turca utilizzando le linee guida degli Stati Uniti per il trattamento degli adulti Panel-3. Design: Lo studio ha incluso campioni casuali di popolazioni urbane e rurali nelle sette regioni geografiche della Turchia

Sviluppo di indici derivati ​​da impedenza bioelettrica di massa grassa e priva di grassi per la valutazione dello stato nutrizionale durante l'infanzia

Sviluppo di indici derivati ​​da impedenza bioelettrica di massa grassa e priva di grassi per la valutazione dello stato nutrizionale durante l'infanzia

L'articolo originale è stato pubblicato il 14 marzo 2007 Correzione a: European Journal of Clinical Nutrition (2008) 62 , 210–217; doi: 10.1038 / sj.ejcn.1602714 Dalla pubblicazione di questo articolo, gli autori hanno identificato una correzione all'equazione 3 a pagina 212. L'equazione dovrebbe essere: Massa grassa libera = (( ρ * (altezza 2 / Z ) + c 1) / h ) + c 2 Abbiamo ora aggiunto ulteriori parentesi all'equazione per chiarezza. Po

Vitamina C e immunodepressione indotta dall'esercizio

Vitamina C e immunodepressione indotta dall'esercizio

Moreira et al. (2007) hanno sistematicamente rivisto il ruolo della nutrizione sull'immunodepressione indotta dall'esercizio. Tuttavia, il loro documento presenta diverse carenze. Moreira fa riferimento all'ipotesi della curva "J" di Nieman, che propone che un esercizio moderato migliora il sistema immunitario e riduce il rischio di infezioni del tratto respiratorio superiore (URI), mentre l'eccessivo stress fisico danneggia il sistema immunitario e aumenta il rischio di URI (Nieman, 1994)

L'efficacia dei pasti protetti nella riduzione delle interruzioni dei pasti e nel miglioramento dell'assistenza durante i pazienti adulti in un ospedale australiano

L'efficacia dei pasti protetti nella riduzione delle interruzioni dei pasti e nel miglioramento dell'assistenza durante i pazienti adulti in un ospedale australiano

Soggetti Malnutrizione Nutrizione Astratto Background / obiettivi: Un programma per i pasti protettivi (PMP) incoraggia il personale, i volontari e i visitatori ad assistere i pazienti e interrompere l'attività clinica non urgente durante i pasti. Date le prove limitate disponibili che dimostrano l'efficacia del PMP, abbiamo confrontato le interruzioni dei pasti, l'assistenza durante i pasti ricevuta e l'assunzione di nutrienti prima e dopo l'implementazione del PMP nei pazienti adulti in reparti acuti.

Stabilità di sangue intero e acido ascorbico plasmatico

Stabilità di sangue intero e acido ascorbico plasmatico

Astratto L'obiettivo di questo studio era di valutare l'impatto dei fattori pre-analitici sulla stabilità a breve e lungo termine dell'acido ascorbico (AA), la principale forma di vitamina C nel sangue intero e nel plasma. Sono stati testati gli effetti di vari anticoagulanti, acidificazione, temperatura di conservazione e tempo.

Costi dietetici e densità energetica nella dieta di bambini e adolescenti tedeschi

Costi dietetici e densità energetica nella dieta di bambini e adolescenti tedeschi

Soggetti Salute pubblica Astratto Questo studio ha esaminato l'associazione tra densità di energia (DE, g / kJ) e costi della dieta (€ / giorno) in un campione di 494 bambini e adolescenti tedeschi di età compresa tra 4 e 18 anni utilizzando 1100 registri dietetici pesati in 3 giorni dal Dortmund Nutrizionale e studio antropometrico longitudinale (DONALD) (studio di coorte aperto) e prezzi alimentari al dettaglio di 341 prodotti alimentari registrati empiricamente, inclusi marchi speciali. L&

Vegetarianismo, perdita ossea, frattura e vitamina D: uno studio longitudinale su vegani asiatici e non vegani

Vegetarianismo, perdita ossea, frattura e vitamina D: uno studio longitudinale su vegani asiatici e non vegani

Astratto Background / Obiettivi: L'effetto della dieta vegana sulla perdita ossea non è stato studiato. Lo scopo di questo studio era di esaminare l'associazione tra veganismo e perdita ossea nelle donne in postmenopausa. Soggetti / Metodi: Lo studio è stato progettato come un'indagine longitudinale prospettica con 210 donne, tra cui 105 vegani e 105 onnivori.