Diario di perinatologia (Febbraio 2020)

Supporto respiratorio nasale attraverso le narici: è giunto il momento

Supporto respiratorio nasale attraverso le narici: è giunto il momento

Soggetti Pediatria Malattie del tratto respiratorio terapeutica Astratto La sindrome da distress respiratorio (RDS) è la morbilità respiratoria più comune nei neonati pretermine. La terapia con tensioattivi e la ventilazione meccanica invasiva attraverso il tubo endotracheale (ETT) sono stati i cardini della gestione dell'RDS. N

Primi valori di cortisolo ed esiti a lungo termine in neonati con peso alla nascita estremamente basso

Primi valori di cortisolo ed esiti a lungo termine in neonati con peso alla nascita estremamente basso

Astratto Obbiettivo: Sia i livelli in eccesso che insufficienti di glucocorticoide in neonati con peso alla nascita estremamente basso (ELBW) sono stati associati a esiti ospedalieri sfavorevoli, mentre l'esposizione a glucocorticoidi in eccesso è stata associata a neurosviluppo avverso a lungo termine.

Livelli di bilirubina transcutanea in una popolazione ambulatoriale e in ufficio

Livelli di bilirubina transcutanea in una popolazione ambulatoriale e in ufficio

Soggetti Diagnosi Pediatria Manifestazioni cutanee Astratto Obbiettivo: L'uso di misurazioni della bilirubina transcutanea (TcB) è stato ampiamente studiato nella popolazione neonatale, ma ci sono stati pochi studi su popolazioni ambulatoriali e nessuno dagli uffici di pediatri praticanti. Disegno dello studio: Abbiamo eseguito misurazioni di TcB su una popolazione di razza mista di 120 neonati itterici, 35 settimane di gestazione, in due cliniche ambulatoriali con sede in ospedale, un programma di follow-up di infermiere di sanità pubblica regionale e due studi pediatrici. Tr

Organizzazione del Consiglio di amministrazione del Programma di addestramento neonatale risponde agli Standard proposti dall'ACGME 2010

Organizzazione del Consiglio di amministrazione del Programma di addestramento neonatale risponde agli Standard proposti dall'ACGME 2010

Soggetti Formazione scolastica Alleghiamo parti modificate di una lettera dell'Organizzazione dei direttori dei programmi di addestramento neonatale (ONTPD) al dott. Nasca e al Consiglio di accreditamento di Graduate Medical Education (ACGME) in merito al rilascio dei nuovi standard proposti ACGME

L'ipotensione refrattaria nei neonati pretermine è una manifestazione dello shunt duttale precoce?

L'ipotensione refrattaria nei neonati pretermine è una manifestazione dello shunt duttale precoce?

Astratto Sfondo: I medici usano frequentemente l'idrocortisone (HC) per trattare l'ipotensione resistente ai vasopressori anche prima di stabilire la sua causa. Obbiettivo: Identificare i fattori eziologici che portano allo sviluppo di ipotensione refrattaria e valutare se il dotto arterioso pervio (PDA) è associato a ipotensione refrattaria durante la prima settimana di vita.

Somministrazione precoce di tensioattivo nella respirazione spontanea con nCPAP attraverso un catetere endotracheale sottile: un'opzione nel trattamento della RDS nei neonati ELBW?

Somministrazione precoce di tensioattivo nella respirazione spontanea con nCPAP attraverso un catetere endotracheale sottile: un'opzione nel trattamento della RDS nei neonati ELBW?

Con grande interesse leggiamo l'articolo "Tensioattivi: passato, presente e futuro" di HL Halliday. 1 Questo articolo descrive molto bene la straordinaria storia di successo di questa meravigliosa sostanza che non è ancora stata completata. Siamo rimasti sorpresi nel leggere la "somministrazione di tensioattivi nei neonati che respirano spontaneamente usando un tubo gastrico fine" come singolo rapporto durante una riunione.

Fistola artero-venosa durale congenita alla torcula Herophili

Fistola artero-venosa durale congenita alla torcula Herophili

Presentazione del caso Un bambino di 3300 g nacque a 38 settimane di gestazione da una madre Gravida 2, Para 2 di taglio cesareo a causa della difficile estrazione dovuta alla macrocefalia. Dopo il parto, sono stati osservati soffi sistolici e diastolici oltre alla macrocefalia. La circonferenza della testa del paziente era di 36, 5 cm (90% ile)

Le attuali misure del trauma neonatale della nascita sono validi indicatori della qualità delle cure?

Le attuali misure del trauma neonatale della nascita sono validi indicatori della qualità delle cure?

Soggetti Pediatria I traumi neonatali alla nascita sono un'importante causa di morbilità e mortalità e i tassi di questi eventi sono frequentemente utilizzati come misura della qualità dell'assistenza ostetrica. Gli obiettivi di questo rapporto clinico sono di rivedere i limiti dell'utilizzo dell'attuale definizione di trauma alla nascita come indicatore della qualità delle cure e di proporre cambiamenti per renderla una misura più accurata della qualità delle cure. L

Pazienti preeclamptic lievi prematuri ricoverati in ospedale con test polmonari maturi: quali sono i rischi del parto?

Pazienti preeclamptic lievi prematuri ricoverati in ospedale con test polmonari maturi: quali sono i rischi del parto?

Astratto Obbiettivo: Per valutare il rischio di parto elettivo di pazienti ospedalizzati con preeclampsia lieve isolata con profilo polmonare fetale maturo rispetto a una coorte di pazienti che avevano preeclampsia con parto indicato abbinato per età gestazionale. Disegno dello studio: Ai pazienti con preeclampsia lieve che hanno richiesto ricovero in ospedale tra le 34 e le 37 settimane di età gestazionale stimata è stata offerta l'amniocentesi per la valutazione della maturità polmonare fetale. Se

Strategie ventilatorie protettive polmonari in neonati con peso alla nascita molto basso

Strategie ventilatorie protettive polmonari in neonati con peso alla nascita molto basso

Astratto La sindrome da distress respiratorio (RDS) è la diagnosi respiratoria più comune nei neonati pretermine. La terapia con tensioattivi e la ventilazione meccanica mediante ventilazione convenzionale o ad alta frequenza sono state lo standard di cura nella gestione dell'RDS. La displasia broncopolmonare (BPD) continua a rimanere una maggiore morbilità nei neonati con peso alla nascita molto basso nonostante questi trattamenti. N

Servizio mirato di ecocardiografia neonatale (TnECHO) in un'unità di terapia intensiva neonatale canadese: un'esperienza di 4 anni

Servizio mirato di ecocardiografia neonatale (TnECHO) in un'unità di terapia intensiva neonatale canadese: un'esperienza di 4 anni

Soggetti Ecocardiografia Servizi sanitari Pediatria Astratto Obbiettivo: Caratterizzare l'effetto di un programma di ecocardiografia neonatale mirata (TnECHO) sul processo decisionale in un'unità di livello terziario. Disegno dello studio: Sono stati registrati studi retrospettivi di coorte su neonati, ammessi tra settembre 2007 e aprile 2011.

Effetto della supplementazione di carotenoidi sui carotenoidi plasmatici, infiammazione e sviluppo visivo nei neonati pretermine

Effetto della supplementazione di carotenoidi sui carotenoidi plasmatici, infiammazione e sviluppo visivo nei neonati pretermine

Astratto Obbiettivo: I carotenoidi dietetici (luteina, licopene e β-carotene) possono essere importanti per prevenire o migliorare le complicanze della prematurità. Poco si sa sullo stato dei carotenoidi o sugli effetti della supplementazione. Disegno dello studio: Questo studio multicentrico randomizzato controllato ha confrontato i livelli plasmatici di carotenoidi tra neonati pretermine ( n = 203, età gestazionale <33 settimane) alimentati con diete con e senza aggiunta di luteina, licopene e β-carotene con neonati a termine con latte umano (HM). Ab

Lettera a Lee et al.

Lettera a Lee et al.

Grazie a Lee et al. 1 per il loro interessante articolo "Un progetto di miglioramento della qualità per migliorare le temperature di ammissione nei neonati con peso alla nascita molto basso". Congratulazioni agli autori per il miglioramento delle temperature di ricovero nella loro unità di terapia intensiva neonatale (NICU).

Lo stato di ferro neonatale è compromesso dall'obesità materna e dall'eccessivo aumento di peso durante la gravidanza

Lo stato di ferro neonatale è compromesso dall'obesità materna e dall'eccessivo aumento di peso durante la gravidanza

Soggetti Malnutrizione Neonatologia Obesità Astratto Obbiettivo: Il ferro materno deve aumentare di sei volte durante la gravidanza, ma l'obesità interferisce con l'assorbimento del ferro. Abbiamo ipotizzato che l'obesità materna comprometta lo stato del ferro fetale. Disegno dello studio: Trecentosedici neonati con fattori di rischio per l'anemia infantile da carenza di ferro (IDA) sono stati studiati per esaminare l'obesità durante la gravidanza e lo stato neonatale del ferro. Il

L'influenza della supplementazione di aminoacidi, dell'età gestazionale e del tempo sui livelli di tiroxina nei neonati prematuri

L'influenza della supplementazione di aminoacidi, dell'età gestazionale e del tempo sui livelli di tiroxina nei neonati prematuri

Astratto Obbiettivo: I laboratori di screening neonatale variano nei valori utilizzati per definire l'ipotiroidismo congenito. La definizione di ipotiroidismo congenito è particolarmente complessa nei neonati prematuri perché i neonati prematuri hanno spesso un basso valore di tiroxina libera e un valore di TSH basso o normale, definito come ipotiroxinemia transitoria della prematurità. I

Una valutazione controllata randomizzata dell'assorbimento dell'argento con l'uso di cerotti di alginato d'argento (Algidex) in neonati con peso alla nascita molto basso (VLBW) con linee centrali

Una valutazione controllata randomizzata dell'assorbimento dell'argento con l'uso di cerotti di alginato d'argento (Algidex) in neonati con peso alla nascita molto basso (VLBW) con linee centrali

Astratto Obbiettivo: Per misurare l'assorbimento sistemico di argento quando si usano medicazioni con catetere centrale in alginato impregnate con argento in neonati con peso alla nascita molto basso (VLBW) e monitorare l'infezione del flusso sanguigno. Disegno dello studio: Cinquanta bambini sono stati arruolati in uno studio prospettico, randomizzato e controllato della durata di 28 giorni

Chetoacidosi diabetica normoglicemica in gravidanza

Chetoacidosi diabetica normoglicemica in gravidanza

Astratto La presentazione clinica della chetoacidosi diabetica in gravidanza è generalmente la stessa delle donne in gravidanza, anche se la glicemia può non essere così elevata come nello stato non graffiante. Segnaliamo un caso di una donna incinta che ha sviluppato chetoacidosi diabetica con una glicemia normale e rivediamo la letteratura medica pertinente. U

Associazione tra malattia infiammatoria intestinale materna ed esiti perinatali avversi

Associazione tra malattia infiammatoria intestinale materna ed esiti perinatali avversi

Soggetti Malattia infiammatoria intestinale Esito della gravidanza Astratto Obbiettivo: Per esaminare se la malattia infiammatoria intestinale (IBD) è associata a condizioni ischemiche / infiammatorie durante la gravidanza. Disegno dello studio: Uno studio di coorte retrospettivo che utilizza le cartelle cliniche legate al maternità Kaiser Permanente della California meridionale dal 2000 al 2012 ( n = 395 781).

Danno polmonare post trasfusionale nella popolazione neonatale

Danno polmonare post trasfusionale nella popolazione neonatale

Soggetti Pediatria Malattie del tratto respiratorio Astratto Obbiettivo: L'obiettivo di questo studio era di esaminare i cambiamenti nel livello di supporto respiratorio a seguito di trasfusioni nei neonati che necessitano di cure intermedie o intensive. Disegno dello studio: I dati sul supporto respiratorio sono stati raccolti retrospettivamente dalla cartella clinica prima, durante e dopo la trasfusione

Emorragia subgaleale in un neonato con carenza di fattore X a seguito di un taglio cesareo non traumatico

Emorragia subgaleale in un neonato con carenza di fattore X a seguito di un taglio cesareo non traumatico

Soggetti Disturbi cerebrovascolari Malattie ematologiche Pediatria Astratto Questo caso clinico descrive un termine nato da un taglio cesareo non traumatico e non strumentato che presentava insufficienza respiratoria e grave acidosi metabolica secondaria a emorragia subgaleale (SGH). Un'ulteriore valutazione ha rivelato una carenza di fattore X funzionale inizialmente trattata con infusioni di plasma fresco congelato

Per sondare o meno i bambini con sindrome da distress respiratorio

Per sondare o meno i bambini con sindrome da distress respiratorio

Astratto L'uso della ventilazione meccanica nei neonati prematuri con sindrome da distress respiratorio (RDS) e insufficienza respiratoria si traduce spesso in barotrauma, volutrauma e malattia polmonare cronica (CLD). La ricerca indica che la terapia con tensioattivi precoci e l'inizio della pressione nasale continua positiva delle vie aeree (CPAP) per questi bambini riduce significativamente la necessità di ventilazione meccanica e l'incidenza del CLD.

Underimmunization a dimissione dall'unità di terapia intensiva neonatale

Underimmunization a dimissione dall'unità di terapia intensiva neonatale

Astratto Obbiettivo: Gli obiettivi di questo studio sono di determinare i tassi di immunizzazione alla dimissione dall'unità di terapia intensiva neonatale (NICU) tra i bambini di età pari o superiore a 2 mesi e di valutare i fattori di rischio per la sottoimmunizzazione. Disegno dello studio: Uno studio di coorte retrospettivo è stato condotto per i neonati in sei terapia intensiva neonatale nell'ambito del programma di assistenza medica permanente della California settentrionale. L

Effetti tossici di diverse frazioni di meconio sulla funzione polmonare: nuove strategie terapeutiche per la sindrome da aspirazione del meconio?

Effetti tossici di diverse frazioni di meconio sulla funzione polmonare: nuove strategie terapeutiche per la sindrome da aspirazione del meconio?

Astratto Riesaminare e sintetizzare i dati sperimentali esaminando gli effetti delle diverse frazioni di meconio e testare l'effetto dell'albumina sull'aspirazione del meconio sia come trattamento profilattico che di salvataggio. I suinetti neonati da 2 a 5 giorni di età sono stati resi ipossici e quindi instillati meconio o frazioni di meconio per via intratracheale.

Corticosteroidi e ipotensione: stati di risposta alterati e malattia umana

Corticosteroidi e ipotensione: stati di risposta alterati e malattia umana

La storia dell'uso di steroidi nella popolazione neonatale continua ad affascinare i neonatologi. All'inizio della storia della nostra specialità, è stato osservato che il desametasone ha un effetto quasi magico nel neonato pretermine ventilato cronicamente, con una rapida riduzione dei requisiti di supporto nel giro di pochi giorni.

Profilo di saturazione dell'ossigeno nei lattanti prematuri e a termine: uno studio prospettico di coorte

Profilo di saturazione dell'ossigeno nei lattanti prematuri e a termine: uno studio prospettico di coorte

Soggetti Pediatria Astratto Obbiettivo: Per determinare il profilo di saturazione dell'ossigeno nell'arco di 6 ore di monitoraggio in neonati in età avanzata pretermine e a termine durante le prime 48 ore di età, e valutare l'impatto dell'età gestazionale, del peso alla nascita e del metodo di consegna su questo profilo. D

Protezione termica del neonato in ambienti a risorse limitate

Protezione termica del neonato in ambienti a risorse limitate

Soggetti Diagnosi Pediatria Astratto Un'adeguata protezione termica del neonato previene l'ipotermia e il suo onere associato di morbilità e mortalità. Tuttavia, le attuali pratiche di nascita globali tendono a non affrontare adeguatamente questa sfida. Qui, discutiamo la fisiopatologia dell'ipotermia nel neonato, la sua prevenzione e le opzioni terapeutiche con particolare attenzione agli ambienti a risorse limitate.

L'aspirazione tracheale è associata a disturbi prolungati dell'emodinamica cerebrale in neonati con peso alla nascita molto basso

L'aspirazione tracheale è associata a disturbi prolungati dell'emodinamica cerebrale in neonati con peso alla nascita molto basso

Astratto obiettivi: Esame degli effetti dell'aspirazione tracheale sull'emodinamica cerebrale dei neonati normotesi ventilati a peso molto basso alla nascita (VLBW) con normali ecografie craniche; determinare i fattori che influenzano i cambiamenti nella velocità media del flusso sanguigno cerebrale (CBFv) dopo l'aspirazione.

Studio randomizzato controllato di stimolazione rettale profilattica e clisteri sui modelli di feci in neonati con peso alla nascita estremamente basso

Studio randomizzato controllato di stimolazione rettale profilattica e clisteri sui modelli di feci in neonati con peso alla nascita estremamente basso

Soggetti Pediatria Prove controllate randomizzate terapeutica Astratto Obbiettivo: Abbiamo ipotizzato che la stimolazione rettale e clisteri di piccolo volume accelererebbero la normalizzazione dei modelli di feci in neonati con peso alla nascita estremamente basso. Disegno dello studio: In uno studio randomizzato controllato, i bambini con età gestazionale 28 settimane hanno ricevuto una delle seguenti: stimolazione rettale due volte al giorno e / o clisteri fino a quando due feci sono state passate quotidianamente, senza clisteri o stimolazione, per tre giorni consecutivi. L

Il peso pre-gravidanza e l'eccesso di peso sono fattori di rischio per la macrosomia nelle donne con diabete gestazionale

Il peso pre-gravidanza e l'eccesso di peso sono fattori di rischio per la macrosomia nelle donne con diabete gestazionale

Soggetti Diabete gestazionale Fattori di rischio Astratto Obbiettivo: Per determinare se le donne con diabete mellito gestazionale (GDM) il cui aumento di peso eccedessero le raccomandazioni dell'Istituto di medicina del 2009 (IOM) avevano maggiori probabilità di avere macrosomia. Disegno dello studio: Studio di coorte retrospettivo sull'associazione di aumento di peso nelle donne con GDM di classe A1, con neonati nati singleton a termine (37 settimane) e macrosomia (peso alla nascita 4000 g). Son

Diuretici per neonati con peso alla nascita molto basso nei primi 28 giorni: un'indagine sui neonatologi statunitensi

Diuretici per neonati con peso alla nascita molto basso nei primi 28 giorni: un'indagine sui neonatologi statunitensi

Soggetti Terapia farmacologica Pediatria Astratto Obbiettivo: L'obiettivo di questo studio era di descrivere i fattori che influenzano l'uso di diuretici da parte dei neonatologi che si occupano di neonati con peso alla nascita molto basso. Disegno dello studio: Abbiamo esaminato 400 neonatologi statunitensi

Meningite da Salmonella berta in un termine neonato

Meningite da Salmonella berta in un termine neonato

Soggetti Infezione batterica Meningite Neonatologia Astratto Segnaliamo il caso di un bambino maschio di 37 settimane nato tramite parto vaginale spontaneo che ha sviluppato sepsi e meningite da Salmonella berta . Il bambino nacque da una madre con diarrea attiva e colture di feci che crescevano a S

Chi esegue le procedure mediche nel reparto di terapia intensiva neonatale?

Chi esegue le procedure mediche nel reparto di terapia intensiva neonatale?

Soggetti Professioni sanitarie Pediatria Astratto Obbiettivo: A causa delle riduzioni delle ore di lavoro residenti e del personale più permanente nell'unità di terapia intensiva neonatale (NICU), abbiamo cercato di determinare se al personale pediatrico mancano opportunità di apprendimento nella formazione procedurale a causa della mancata partecipazione. D

Standard raccomandati per la terapia intensiva neonatale

Standard raccomandati per la terapia intensiva neonatale

introduzione La creazione di linee guida formali di pianificazione per le unità di terapia intensiva neonatale (NICU) è avvenuta per la prima volta quando Toward Improveing the Outcome of Pregnancy è stato pubblicato nel 1976. 1 Questa pubblicazione storica, scritta da un comitato multidisciplinare e pubblicata da March of Dimes, ha fornito una logica per pianificazione e politica per l'assistenza perinatale regionalizzata, nonché dettagli su ruoli e progettazione delle strutture. Da

Retinite attiva in un bambino con infezione da citomegalovirus postnatale acquisita

Retinite attiva in un bambino con infezione da citomegalovirus postnatale acquisita

Soggetti antivirali Diagnosi Pediatria Infezione virale Astratto Il citomegalovirus congenito (CMV) è spesso associato a retinite attiva. Al contrario, nel neonato immunocompetente con infezione da CMV acquisita postnatalmente la retinite è raramente presente e di solito non progredisce. Descriviamo il caso di un bambino con infezione da CMV postnatale e retinite attiva diagnosticata a 20 giorni di vita.

Gli effetti dell'aspirazione tracheale chiusa più la garanzia del volume sull'emodinamica cerebrale

Gli effetti dell'aspirazione tracheale chiusa più la garanzia del volume sull'emodinamica cerebrale

Soggetti Flusso sanguigno Biologia cardiovascolare Pediatria terapeutica Astratto Obbiettivo: Per confrontare gli effetti dell'aspirazione tracheale aperta (OS) più la ventilazione obbligatoria intermittente (IMV) rispetto all'aspirazione tracheale chiusa (CS) più la ventilazione a garanzia del volume (VG) sulle variazioni della velocità media del flusso sanguigno cerebrale (CBFv) di peso alla nascita molto basso ventilato (VLBW) neonati. D

Gravi esiti materni e perinatali dalla rottura uterina tra le donne a termine con una prova del travaglio

Gravi esiti materni e perinatali dalla rottura uterina tra le donne a termine con una prova del travaglio

Soggetti Esito della gravidanza Biologia riproduttiva Astratto Obbiettivo: Descrivere la morbilità e la mortalità materna e perinatale associate alla rottura uterina (UR) tra donne con precedenti cesarei, gravidanze a termine singleton e una prova del travaglio dopo taglio cesareo (TOLAC). Disegno dello studio: File di dimissione ospedalieri collegati e certificati di nascita / morte fetale hanno identificato potenziali casi di UR nel Massachusetts dal 1990 al 1998 con identificazione definitiva mediante astrazione di cartelle cliniche.

Trasmissione transplacentare di Cryptococcus neoformans a un neonato prematuro esposto all'HIV

Trasmissione transplacentare di Cryptococcus neoformans a un neonato prematuro esposto all'HIV

Soggetti Infezione da funghi Infezioni da HIV Pediatria Astratto La criptococcosi durante la gravidanza è ben documentata, ma la trasmissione dell'infezione al feto è rara. Descriviamo un neonato prematuro nato da una madre con virus dell'immunodeficienza umana congenita (HIV) e criptococcosi attiva.

Associazione di enterocolite necrotizzante con anemia e trasfusioni di globuli rossi nei neonati pretermine

Associazione di enterocolite necrotizzante con anemia e trasfusioni di globuli rossi nei neonati pretermine

Soggetti Anemia Terapia biologica Gastroenterite Pediatria Astratto Obbiettivo: Per determinare l'associazione tra trasfusioni di anemia e globuli rossi (RBC) e enterocolite necrotizzante (NEC) nei neonati pretermine. Disegno dello studio: Un totale di 111 neonati pretermine con NEC agestage 2a sono stati confrontati con 222 controlli corrispondenti

In che modo la ricerca formativa ha informato lo sviluppo di un intervento di assistenza neonatale domiciliare nel Ghana rurale?

In che modo la ricerca formativa ha informato lo sviluppo di un intervento di assistenza neonatale domiciliare nel Ghana rurale?

Astratto La ricerca formativa viene spesso utilizzata per informare la progettazione dell'intervento, ma il processo di progettazione viene segnalato raramente. Questo studio descrive come è stato progettato un intervento integrato di visita domiciliare per i neonati in Ghana. Come primo passo nel processo di progettazione, sono stati elencati i parametri di intervento noti, sono state quindi identificate le informazioni necessarie per perfezionare l'intervento e progettata una strategia di ricerca formativa.

Idrocortisone per ipotensione e dipendenza da vasopressori nei neonati pretermine: una meta-analisi

Idrocortisone per ipotensione e dipendenza da vasopressori nei neonati pretermine: una meta-analisi

Astratto Sfondo: Non è stato raggiunto un consenso completo sull'efficacia emodinamica della somministrazione di idrocortisone in neonati pretermine ipotensivi e vasopressori dipendenti. Obbiettivo: Per esaminare l'efficacia dell'idrocortisone nel trattamento dell'ipotensione e della riduzione dei requisiti di vasopressore nei neonati pretermine.

Contabilizzazione della variazione della durata della terapia intensiva neonatale per neonati con peso alla nascita estremamente basso

Contabilizzazione della variazione della durata della terapia intensiva neonatale per neonati con peso alla nascita estremamente basso

Soggetti Pediatria Astratto Obbiettivo: Sviluppare un modello di degenza (LOS) per neonati con peso alla nascita estremamente basso (ELBW). Disegno dello studio: Abbiamo incluso neonati della California Perinatal Quality Care Collaborative con peso alla nascita da 401 a 1000 g che sono stati dimessi a casa

L'uso precoce di un'alimentazione enterale minima in neonati con peso alla nascita estremamente basso

L'uso precoce di un'alimentazione enterale minima in neonati con peso alla nascita estremamente basso

Astratto Obbiettivo: Raccogliere informazioni sull'efficacia della nutrizione enterale minima precoce sulla tolleranza generale all'alimentazione in neonati con peso alla nascita estremamente basso. Disegno dello studio: Sperimentazione controllata randomizzata prospettica che confronta l'uso precoce della nutrizione enterale minima in neonati con peso alla nascita estremamente basso dal giorno 2 al giorno 7 rispetto ai bambini di controllo

Inalazione di ossido nitrico nella gestione di neonati pretermine con grave insufficienza respiratoria

Inalazione di ossido nitrico nella gestione di neonati pretermine con grave insufficienza respiratoria

Astratto Obbiettivo: Elevata resistenza vascolare polmonare e scarsa corrispondenza ventilazione-perfusione si trovano comunemente nei neonati pretermine con sindrome da distress respiratorio grave (RDS) e insufficienza respiratoria. L'ossido nitrico inalato (iNO) può migliorare lo scambio di gas e ridurre la resistenza vascolare polmonare.

Β-lattamasi a spettro esteso che produce Klebsiella pneumoniae in unità di terapia intensiva neonatale

Β-lattamasi a spettro esteso che produce Klebsiella pneumoniae in unità di terapia intensiva neonatale

Astratto obiettivi: La Klebsiella pneumoniae che produce beta-lattamasi a spettro esteso è una causa importante di infezioni nosocomiali nelle unità di terapia intensiva neonatale (NICU). I nostri obiettivi erano di determinare (1) l'incidenza di ESBL K. pneumoniae nella NICU, (2) la frequenza di acquisizione del gene SHV-1 e SHV-2 tra gli isolati di ESBL K.

Flusso sanguigno cerebrale persistente mediante ecografia Doppler transcranica in un neonato asfissiato che incontra la diagnosi di morte cerebrale: caso clinico e revisione della letteratura

Flusso sanguigno cerebrale persistente mediante ecografia Doppler transcranica in un neonato asfissiato che incontra la diagnosi di morte cerebrale: caso clinico e revisione della letteratura

Soggetti Diagnosi Malattie del sistema nervoso Pediatria ecografia Astratto Vogliamo illustrare la difficoltà di stabilire una diagnosi di morte cerebrale nei neonati e come uno strumento semplice e utile, l'ecografia transcranica Doppler, possa lasciare un risultato inaspettato che complica il processo nonostante il resto dei test diagnostici.

Efficacia e sicurezza della terapia sostitutiva del tensioattivo per neonati pretermine con sindrome da distress respiratorio nei paesi a basso e medio reddito: una revisione sistematica

Efficacia e sicurezza della terapia sostitutiva del tensioattivo per neonati pretermine con sindrome da distress respiratorio nei paesi a basso e medio reddito: una revisione sistematica

Soggetti Epidemiologia Risultati di ricerca Astratto La terapia sostitutiva con tensioattivi (SRT) ha dimostrato di ridurre la mortalità e le perdite d'aria nei neonati pretermine di paesi ad alto reddito (HIC). La sicurezza e l'efficacia di SRT nei paesi a basso e medio reddito (LMIC) non sono state valutate sistematicamente.

Brevetto dotto arterioso ed effetti di bassi limiti di saturazione di ossigeno

Brevetto dotto arterioso ed effetti di bassi limiti di saturazione di ossigeno

Lo studio di Noori et al. 1 in questo numero, riunisce due dei principali problemi terapeutici irrisolti nella neonatologia pretermine, quanto ossigeno somministrare loro e come trattare il dotto arterioso pervio. La saturazione di ossigeno nei bassi anni '90 è stata accettata dalla maggior parte di noi come appropriata per i bambini pretermine fino alla pubblicazione dello studio osservazionale di Tin et al.

Forza numerica: un passo avanti verso la standardizzazione dell'assistenza perinatale per le donne che abusano di droghe e i loro bambini

Forza numerica: un passo avanti verso la standardizzazione dell'assistenza perinatale per le donne che abusano di droghe e i loro bambini

Soggetti Pediatria Disturbi psichiatrici Leggiamo con grande interesse il recente articolo di Isemann et al. 1 In questa revisione retrospettiva di 128 neonati, la gravità della sindrome da astinenza neonatale (NAS) è stata mitigata riducendo la dose di metadone materno durante la gravidanza e incoraggiando l'allattamento.

Stagno-mesoporfirina nel trattamento dell'iperbilirubinemia refrattaria dovuta a incompatibilità Rh

Stagno-mesoporfirina nel trattamento dell'iperbilirubinemia refrattaria dovuta a incompatibilità Rh

Soggetti Malattie ematologiche Disturbi metabolici Pediatria terapeutica Astratto Descriviamo l'uso di stagno-mesoporfirina (SnMP) nel trattamento di un bambino con malattia emolitica Rh. L'iperbilirubinemia del bambino ha risposto alla fototerapia ma ogni volta che la fototerapia è stata interrotta, la bilirubina sierica è rimbalzata ed è stata necessaria la ripetuta fototerapia. U

Implicazioni globali dell'aumento dei tassi di taglio cesareo e parto prematuro in ritardo

Implicazioni globali dell'aumento dei tassi di taglio cesareo e parto prematuro in ritardo

Lo studio di Almeida et al. , è uno studio prospettico di coorte ben progettato volto a identificare i fattori di rischio modificabili associati alla necessità di procedure di rianimazione nei lattanti prematuri. Sebbene i centri partecipanti non siano stati scelti in modo casuale, gli investigatori hanno fatto uno sforzo speciale per includere un campione di studio il più rappresentativo possibile della popolazione di neonati prematuri in Brasile. P

La ballata di Phil Sunshine

La ballata di Phil Sunshine

Soggetti Comunità scientifica Phil Sunshine è uscito dal Colorado Sigmoidoscopio si stringeva in mano Avrebbe individuato alcune persone e raccontato alcune battute Stanford doveva essere la sua terra promessa Ed era il re dei NICU di Stanford In Science l'hanno scritto una volta Si ferma e maledice e flirta con le infermiere E dice al suo staff di casa 'semplicemente non rovinare!&

ELETTROENCEFALOGRAMMA quantitativo nei bambini a rischio di encefalopatia ischemica ipossica dopo asfissia perinatale

ELETTROENCEFALOGRAMMA quantitativo nei bambini a rischio di encefalopatia ischemica ipossica dopo asfissia perinatale

Astratto Obbiettivo: Per valutare un indice basato sull'elettroencefalografia (EEG), l'indice di salute cerebrale nei bambini (CHI / b), per l'identificazione di neonati con punteggi Sarnat elevati e EEG anormale come marker di encefalopatia ischemica ipossica (HIE) dopo asfissia perinatale

Un grafico di riferimento basato sull'età basato sulla gestazione e postnatale per la valutazione della funzione renale nei neonati estremamente prematuri

Un grafico di riferimento basato sull'età basato sulla gestazione e postnatale per la valutazione della funzione renale nei neonati estremamente prematuri

Astratto Obbiettivo: Un singolo valore di creatinina plasmatica non può essere utilizzato per definire la disfunzione renale nei bambini prematuri, poiché i livelli sono influenzati dalla gestazione e dall'età postnatale. Lo scopo di questo studio era di creare intervalli di riferimento per la creatinina plasmatica in coorte di neonati estremamente prematuri. D

Saturazione dell'ossigeno trascritta vs registrazioni dell'ossimetro in neonati con peso alla nascita molto basso

Saturazione dell'ossigeno trascritta vs registrazioni dell'ossimetro in neonati con peso alla nascita molto basso

Soggetti Neonatologia Astratto Obbiettivo: L'obiettivo di questo studio era di confrontare la saturazione di ossigeno trascritta a mano (SpO 2 ) con i dati dell'ossimetro elettronico in neonati con peso alla nascita molto basso (VLBWI, <1500 g). Disegno dello studio: I dati dell'ossimetro sono stati scaricati dalla nascita fino alle 36 settimane di età postmestruale (PMA) per VLBWI prima e dopo gli interventi per migliorare la gestione dell'ossigeno nelle unità di terapia intensiva neonatale.

Neonati nati sulla soglia della vitalità in relazione alla mortalità neonatale: Colorado, 1991-2003

Neonati nati sulla soglia della vitalità in relazione alla mortalità neonatale: Colorado, 1991-2003

Astratto Obbiettivo: Determinare il contributo dei bambini nati alla soglia di vitalità (definita come <750 g di peso alla nascita) e il ruolo della regionalizzazione dell'assistenza perinatale sul tasso di mortalità neonatale (NMR) in Colorado. Disegno dello studio: Abbiamo condotto uno studio di coorte retrospettivo, valutando tutte le nascite vive in Colorado dal 1991 al 2003 e confrontando i periodi dal 1991 al 1996 rispetto al 1997-2003.

Pratica guida all'ordinazione per la nutrizione parenterale neonatale

Pratica guida all'ordinazione per la nutrizione parenterale neonatale

Astratto Obbiettivo: La nutrizione parenterale neonatale (PN) è progettata per neonati con peso alla nascita molto basso (BW1500 g) per i quali le poppate enterali sono inadeguate. La valutazione del contenuto della guida alla pratica clinica (CPG) dei moduli d'ordine cartacei potrebbe fornire una base di confronto e servire da riferimento per i sistemi elettronici di progettazione degli ordini di nutrizione neonatale. m

La risposta al dolore nei colliri midriatici nei neonati pretermine

La risposta al dolore nei colliri midriatici nei neonati pretermine

Soggetti Malattie Pediatria Dolore terapeutica Astratto Obbiettivo: Valutare le risposte fisiologiche e comportamentali al dolore dei neonati prematuri a seguito dell'instillazione di colliri midriatici per la retinopatia degli esami di prematurità (ROP). Mentre bruciore e bruciore si verificano nei pazienti più anziani, la risposta al dolore infantile non è ben caratterizzata. D

Phil Sunshine: vincitore del premio Apgar

Phil Sunshine: vincitore del premio Apgar

Soggetti Comunità scientifica Il Colorado produce un altro dei suoi nativi nella storia (Figura 1). Mentre altri hanno trascorso le loro carriere sul lato est delle Montagne Rocciose, questa persona ha viaggiato verso ovest a Stanford alla fine degli anni '50 per iniziare una carriera che si sarebbe protratta per oltre quattro decenni, con la maggior parte basata presso la Stanford University.

Migliorare le esperienze di assistenza sanitaria delle famiglie data la diagnosi prenatale di Trisomia 18

Migliorare le esperienze di assistenza sanitaria delle famiglie data la diagnosi prenatale di Trisomia 18

Vorremmo lodare gli autori per l'eccellente ricerca e un articolo ben scritto che toccano l'apparente divario tra la crescente efficacia dello screening prenatale 1 nel rilevare i difetti alla nascita e la soddisfazione dei genitori dell'assistenza sanitaria associata. 2 Vorremmo contribuire con i nostri dati regionali e le nostre opinioni sul perché possa esistere questo divario.

Gemelli prematuri di una madre con malattia di Graves con discordante funzione tiroidea: un caso clinico

Gemelli prematuri di una madre con malattia di Graves con discordante funzione tiroidea: un caso clinico

Astratto La disfunzione tiroidea è riconosciuta nei neonati di madri affette dalla malattia di Graves durante la gravidanza. Descriviamo lo sviluppo di ipertiroidismo e ipotiroidismo concomitanti nei gemelli di una madre con la malattia di Graves diagnosticata durante la gravidanza. introduzione La malattia di Graves complica una gravidanza su 1000.

Esiste davvero una differenza clinica nelle preparazioni di tensioattivi?

Esiste davvero una differenza clinica nelle preparazioni di tensioattivi?

Soggetti Pediatria farmacodinamica Malattie del tratto respiratorio Il dottor Lutchman pone la domanda: "Siamo già stati su questa strada prima?" Esiste davvero una differenza clinica nelle preparazioni di tensioattivi? Il dibattito su quale tensioattivo utilizzare nella gestione di neonati molto prematuri con sindrome da distress respiratorio è in corso da due decenni.

Impatto e fattibilità della scansione del seno in un ospedale di cura terziaria

Impatto e fattibilità della scansione del seno in un ospedale di cura terziaria

Soggetti Pediatria Psicologia Astratto Obbiettivo: Per determinare l'impatto della scansione del seno sull'allattamento al seno e la sua fattibilità e accettabilità in una stanza di lavoro affollata. Disegno dello studio: Uno studio clinico prospettico, in singolo cieco, controllato randomizzato.

ETCare: uno studio randomizzato, controllato, mascherato che confronta due soluzioni per la cura delle vie aeree superiori in terapia intensiva neonatale

ETCare: uno studio randomizzato, controllato, mascherato che confronta due soluzioni per la cura delle vie aeree superiori in terapia intensiva neonatale

Astratto Sfondo: Piccole quantità di soluzione salina normale vengono talvolta instillate nel tubo endotracheale di neonati intubati, per aiutare con la rimozione di secrezioni spesse e mantenere la pervietà del tubo endotracheale. Tuttavia, la soluzione salina è dannosa per il sistema immunitario innato della mucosa delle vie aeree superiori, che si sviluppa rapidamente e inattiva i peptidi antimicrobici come LL-37. I

Community Kangaroo Mother Care: implementazione e potenzialità per la sopravvivenza e la salute dei neonati in contesti a reddito molto basso

Community Kangaroo Mother Care: implementazione e potenzialità per la sopravvivenza e la salute dei neonati in contesti a reddito molto basso

Soggetti Mondo in via di sviluppo Pediatria terapeutica Astratto Obbiettivo: La cura immediata della madre canguro (KMC), un intervento a seguito del parto in base al quale il neonato viene posizionato pelle a pelle (STS) sul petto della madre per promuovere la regolazione termica, l'allattamento al seno e il legame materno-neonato, viene insegnato in paesi a basso reddito a migliorare la salute e la sopravvivenza dei neonati

Sintesi del seminario sull'infezione nel bambino ad alto rischio

Sintesi del seminario sull'infezione nel bambino ad alto rischio

Soggetti Infezione Pediatria Sepsi Astratto Per i neonati nelle unità di terapia intensiva, la morbilità e la mortalità per infezione continuano a rappresentare un grave onere nonostante i progressi nella cura neonatale. I neonati sono a rischio di infezioni ad insorgenza precoce, a esordio tardivo e acquisite in ospedale. S

L'induzione del lavoro: variabili cliniche e ecografiche integrate che prevedono il risultato

L'induzione del lavoro: variabili cliniche e ecografiche integrate che prevedono il risultato

Astratto Obbiettivo: Analizzare le variabili cliniche e ecografiche che predicono il successo dell'induzione del lavoro. Disegno dello studio: Abbiamo studiato il punteggio di Bishop, la lunghezza cervicale e la parità in 196 donne in gravidanza nella previsione del parto vaginale di successo entro 24 ore dall'induzione.

Fibrosi cistica e morte intrauterina

Fibrosi cistica e morte intrauterina

Astratto La morte fetale non è comunemente associata alla fibrosi cistica (CF). Segnaliamo un caso di morte intrauterina tardiva attribuita a insufficienza cardiovascolare e shock conseguenti a malrotazione e volvolo intestinale in un feto affetto da CF. Si sostiene che CF abbia promosso questo episodio deleteria.

L'utilità delle colture aspirate tracheali nell'immediato periodo neonatale

L'utilità delle colture aspirate tracheali nell'immediato periodo neonatale

Astratto Obbiettivo: Determinare l'incidenza contemporanea delle colture patogene di aspirato tracheale (TA) quando ottenuta entro 12 ore dalla nascita e associare i risultati della coltura di TA a condizioni cliniche specifiche che aumentano il rischio di infezione. Disegno dello studio: Uno studio retrospettivo su un periodo di 6 mesi di ricoveri in una singola unità di terapia intensiva neonatale appena nata quando un campione di TA è stato raccolto entro 12 ore dalla nascita ( n = 139).

Somministrazione di tensioattivi secondari nei neonati con scompenso respiratorio

Somministrazione di tensioattivi secondari nei neonati con scompenso respiratorio

Astratto Obbiettivo: Valutare i gas ematici e i parametri ventilatori prima e dopo due dosi di tensioattivo nei neonati prematuri con scompenso respiratorio dopo il recupero dalla sindrome da distress respiratorio primario (RDS). Disegno dello studio: Questo futuro studio pilota ha arruolato 500 g di peso alla nascita del bambino, dai 7 giorni ai 3 mesi di età, con un scompenso respiratorio secondario della durata di almeno 4 ore prima dell'ingresso nello studio. I

Linfoistiocitosi emofagocitica in un neonato nato da una madre con anticorpi della sindrome di Sjögren

Linfoistiocitosi emofagocitica in un neonato nato da una madre con anticorpi della sindrome di Sjögren

Soggetti anticorpi autoimmunità Disturbi immunologici Pediatria Astratto Abbiamo incontrato un paziente neonatale con linfoistiocitosi emofagocitica (HLH) la cui madre era positiva per anticorpi anti-Ro / SSA e anti-La / SSB. Il blocco atrioventricolare completo è stato trovato in un paziente maschio a 29 settimane di gestazione.

TLR, SNP e VLBW: oh mio!

TLR, SNP e VLBW: oh mio!

Soggetti Variazione genetica Pediatria Recettori a pedaggio Si sono evoluti eleganti meccanismi di rilevamento per facilitare il rilevamento di microrganismi potenzialmente patogeni. Da quando Charles Janeway ha predetto la loro esistenza, sono state scoperte 1 classi multiple di recettori per il riconoscimento di agenti patogeni (PRR) che fungono da rivelatori di prodotti microbici, tra cui componenti delle pareti e delle membrane cellulari, flagello, acidi nucleici e carboidrati

Quali sono i progressi nella ricerca NEC

Quali sono i progressi nella ricerca NEC

Soggetti Gastroenterite Ricerca medica Pediatria Stiamo finalmente assistendo all'emergere dell'intuizione clinica in uno dei campi più recalcitranti e radicati della ricerca neonatale: l'enterocolite necrotizzante (NEC) sta iniziando a svelare nelle sue eziologie composte. In questa edizione di The Journal, includiamo due nuovi articoli che esaminano l'associazione tra NEC e trasfusioni di globuli rossi.

Ridotta mortalità e aumento della BPD con corioamnionite istologica e leucocitosi in neonati con peso alla nascita molto basso

Ridotta mortalità e aumento della BPD con corioamnionite istologica e leucocitosi in neonati con peso alla nascita molto basso

Astratto Obbiettivo: Per studiare l'associazione tra leucocitosi, mortalità e displasia broncopolmonare (BPD) in neonati con peso alla nascita molto basso (VLBW) nati da madri con corioamnionite istologica. Disegno dello studio: Uno studio di coorte retrospettivo di un'unità di terapia intensiva neonatale di livello 3 singolo.

Consumo materno di alimenti ricchi di polifenoli nella tarda gravidanza e dinamica del flusso del dotto arterioso fetale

Consumo materno di alimenti ricchi di polifenoli nella tarda gravidanza e dinamica del flusso del dotto arterioso fetale

Astratto Obbiettivo: Per verificare l'ipotesi che il consumo materno di alimenti ricchi di polifenoli durante il terzo trimestre interferisca con la dinamica del dotto fetale mediante l'inibizione della sintesi delle prostaglandine. Disegno dello studio: In un'analisi prospettica, le velocità duttali Doppler e il rapporto dimensionale ventricolare destro-sinistro di 102 feti esposti ad alimenti ricchi di polifenoli (consumo materno stimato giornaliero> 75 ° percentile o 1089 mg) sono stati confrontati con 41 feti non esposti (ingestione flavonoide <25 ° percentile, o 127 mg).

Affidabilità clinica e validità dell'N-PASS: dolore neonatale, scala di agitazione e sedazione con dolore prolungato

Affidabilità clinica e validità dell'N-PASS: dolore neonatale, scala di agitazione e sedazione con dolore prolungato

Astratto Obbiettivo: Per stabilire prove iniziali di validità clinica e affidabilità della scala neonatale di dolore, agitazione e sedazione (N-PASS) nei neonati con dolore prolungato postoperatorio e durante la ventilazione meccanica. Disegno dello studio: Valutazione psicometrica prospettica. Due infermiere hanno somministrato l'N-PASS simultaneamente e indipendentemente prima e dopo interventi farmacologici per il dolore o la sedazione.

La variazione materna e fetale nei geni del metabolismo del colesterolo è associata al parto pretermine

La variazione materna e fetale nei geni del metabolismo del colesterolo è associata al parto pretermine

Astratto Obbiettivo: Per esaminare il contributo delle varianti nei geni del metabolismo del colesterolo fetale e materno nel parto pretermine (PTD). Disegno dello studio: Un totale di 40 polimorfismi a singolo nucleotide (SNP) in 16 geni correlati al metabolismo del colesterolo sono stati esaminati per 414 neonati pretermine (età gestazionale da 22 a 36 settimane; comprendente 305 singletoni e 109 gemelli) e almeno 1 genitore.

Criteri IADPSG per la diagnosi del diabete mellito gestazionale e la previsione di esiti avversi in gravidanza

Criteri IADPSG per la diagnosi del diabete mellito gestazionale e la previsione di esiti avversi in gravidanza

Soggetti Diagnosi Diabete gestazionale Esito della gravidanza Astratto Obbiettivo: Valutare i criteri dell'International Association of Diabetes and Pregnancy Study Groups (IADPSG) rispetto ai criteri dell'American Diabetes Association (ADA) per la diagnosi del diabete mellito gestazionale (GDM) in Cina

Colture di latte materno e infezione in neonati estremamente prematuri

Colture di latte materno e infezione in neonati estremamente prematuri

Soggetti Coltura cellulare Infezione Pediatria Astratto Obbiettivo: Dato che il latte materno espresso (MM) è noto per essere colonizzato da specie microbiche, è occasionalmente considerato una fonte di infezione nei neonati prematuri, spingendo alcuni medici a ottenere risultati di coltura batterica del latte prima dell'alimentazione infantile.

Effetti della terlipressina sulla pressione arteriosa polmonare in un bambino settico raffreddato: una valutazione ecocardiografica

Effetti della terlipressina sulla pressione arteriosa polmonare in un bambino settico raffreddato: una valutazione ecocardiografica

Soggetti Malattia cardiovascolare Terapia farmacologica Ecocardiografia Pediatria Astratto L'esperienza con la terlipressina (TP) nel campo neonatale è scarsa. Descriviamo gli effetti della TP sulla circolazione polmonare, studiata con l'ecocardiografia, in un bambino raffreddato settico asfissiato con ipertensione polmonare (PH) che ha sviluppato ipotensione resistente alla catecolamina ed esacerbazione della PH poco dopo l'inizio del riscaldamento.

Test di tolleranza al glucosio: diverse strategie diagnostiche per il diabete mellito gestazionale

Test di tolleranza al glucosio: diverse strategie diagnostiche per il diabete mellito gestazionale

Il diabete mellito gestazionale (GDM) è una delle condizioni mediche comuni che complica la gravidanza ed è stato associato a maggiori incidenze di complicanze materne e neonatali. 1, 2 È stato dimostrato che il trattamento della GDM migliora gli esiti perinatali in modo tale che le donne trattate per la GDM hanno tassi più bassi di pre-eclampsia, macrosomia, ricoveri al nido neonatale e complicanze perinatali composte che includono morte neonatale, distocia di spalla, frattura ossea e paralisi nervosa rispetto alle cure prenatali di routine. 3

Prevedere la proteinuria in gravidanza: un potenziale algoritmo

Prevedere la proteinuria in gravidanza: un potenziale algoritmo

La preeclampsia è una delle principali cause di morbilità e mortalità perinatale in tutto il mondo. 1 Negli Stati Uniti, sebbene la mortalità materna sia diminuita, la preeclampsia causa ancora il 18% delle circa 350 morti materne ogni anno. 2 Inoltre, è anche una delle principali cause di parto prematuro indicato, portando successivamente ad un aumento della morbilità e mortalità neonatale. 3 La

Un caso per un'eziologia in utero di SDH / versamenti cronici dell'infanzia

Un caso per un'eziologia in utero di SDH / versamenti cronici dell'infanzia

Soggetti Malattie del sistema nervoso Pediatria patogenesi ultrasuono Astratto Gli autori riportano un caso di ematoma / effusioni subdurali croniche (CSDH) sospettato per la prima volta a 3 mesi di età dopo la presentazione di un attacco e inizialmente diagnosticato come trauma postnatale. Tuttavia, un attento riesame degli ultrasuoni prenatali seriali disponibili per caso stabilisce chiaramente la presenza di un processo intracranico anormale ed espansivo già in atto da 20 settimane di gestazione.

Carenza congenita di B12 a seguito di bypass gastrico materno

Carenza congenita di B12 a seguito di bypass gastrico materno

Astratto Qui presentiamo un caso di grave carenza di vitamina B12 in un bambino allattato al seno, nato da una madre che aveva subito un bypass gastrico 6 anni prima. A 4 mesi di età, il bambino presentava pancitopenia e ritardo dello sviluppo. La nostra valutazione ha rivelato ritardo nello sviluppo fisico e neurologico, pancitopenia con macrocitosi, con imaging della testa che mostra atrofia corticale e subcorticale.

Effetto dello stato materno dell'HIV sulla mortalità infantile: prove da un follow-up di 9 mesi delle madri e dei loro bambini nello Zimbabwe

Effetto dello stato materno dell'HIV sulla mortalità infantile: prove da un follow-up di 9 mesi delle madri e dei loro bambini nello Zimbabwe

Astratto Obbiettivo: Descrivere le tendenze della mortalità infantile e i fattori associati tra i neonati nati da madri iscritte a un programma di prevenzione della trasmissione da madre a figlio (PMTCT). Disegno dello studio: Uno studio annidato caso-controllo su donne in gravidanza e negative al virus dell'immunodeficienza umana (HIV), arruolate dal programma PMTCT nazionale a 36 settimane di gestazione frequentando tre cliniche peri-urbane nello Zimbabwe che offrono assistenza sanitaria materna e infantile.

Formazione a vuoto e forcipe in residenza: esperienza e competenza autodidatta

Formazione a vuoto e forcipe in residenza: esperienza e competenza autodidatta

Astratto Obbiettivo: Determinare l'esperienza dei principali residenti con le consegne del vuoto e del forcipe e le competenze percepite con le procedure. Disegno dello studio: Studio 1 : un questionario scritto è stato inviato a tutti i residenti del quarto anno nei programmi Ob / Gyn approvati dalla RRC degli Stati Uniti.

Indice di massa corporea pre-gravidica materna ed esiti ostetrici nelle gestazioni gemelle

Indice di massa corporea pre-gravidica materna ed esiti ostetrici nelle gestazioni gemelle

Soggetti Obesità Esito della gravidanza Astratto Obbiettivo: Lo scopo di questo studio è di valutare l'impatto del sovrappeso e / o dell'obesità pre-gravidale materna e / o del primo trimestre e il risultato ostetrico negativo nelle gravidanze gemellari. Disegno dello studio: Questo è uno studio retrospettivo su donne che hanno partorito due gemelli vitali dopo 23 settimane di gestazione con un indice di massa corporea pre-gravidanza disponibile (BMI) e / o erano alla loro prima visita durante il primo trimestre di gravidanza nel periodo 2007-2011. I

Schermo di pulsossimetria universale per cardiopatia congenita critica in terapia intensiva neonatale

Schermo di pulsossimetria universale per cardiopatia congenita critica in terapia intensiva neonatale

Soggetti Difetti cardiaci congeniti Diagnosi Neonatologia Abbiamo letto con grande interesse il commento sullo screening della pulsossimetria nelle unità di terapia intensiva neonatale (NICU) del dott. Suresh. 1 Questo commento ha delineato tre tipi di schermi positivi e tre approcci allo screening dei neonati in terapia intensiva neonatale.

Complicanze post-rianimazione in neonati a termine

Complicanze post-rianimazione in neonati a termine

Astratto Obbiettivo: È stato raccomandato che tutti i neonati che hanno ricevuto una rianimazione sostanziale siano curati in un ambiente in cui è possibile fornire assistenza post-rianimazione. Per testare questa raccomandazione, abbiamo esaminato se i bambini che hanno ricevuto la rianimazione in sala parto e apparentemente recuperati entro 5 minuti di età sono ad aumentato rischio di morbilità a breve termine. Di

Fattori di rischio della trasmissione verticale dell'HIV in una coorte di donne nell'ambito di un programma PMTCT presso tre cliniche peri-urbane in un ambiente povero di risorse

Fattori di rischio della trasmissione verticale dell'HIV in una coorte di donne nell'ambito di un programma PMTCT presso tre cliniche peri-urbane in un ambiente povero di risorse

Soggetti Prevenzione delle malattie Infezioni da HIV Biologia riproduttiva Fattori di rischio Astratto Obbiettivo: Identificare i fattori di rischio della trasmissione verticale dell'HIV nelle donne in gravidanza. Disegno dello studio: Studio di coorte osservazionale. Tra il 2002 e il 2003, 479 donne in gravidanza con infezione da HIV in un programma PMTCT (prevenzione della trasmissione da madre a figlio) sono state seguite con i loro bambini al momento del parto, fino a 15 mesi con test HIV per bambini

Infiammazione prenatale e danno polmonare: origine prenatale della malattia neonatale

Infiammazione prenatale e danno polmonare: origine prenatale della malattia neonatale

Astratto Introduzione: L'infiammazione prenatale in utero può essere associata a danno polmonare e conseguente sviluppo polmonare aberrante con conseguente displasia broncopolmonare (BPD). La BPD è diventata una malattia dello sviluppo con un arresto uniforme nello sviluppo polmonare. Disegno dello studio: Il ruolo dell'infiammazione prenatale nell'induzione della lesione polmonare è stato esplorato in un modello di pecora adatto allo studio dello sviluppo polmonare rispetto allo sviluppo umano. L

Fotocoagulazione laser selettiva contro amniodrainage seriale per il trattamento della sindrome trasfusionale gemellare-gemellare: un'analisi costo-efficacia

Fotocoagulazione laser selettiva contro amniodrainage seriale per il trattamento della sindrome trasfusionale gemellare-gemellare: un'analisi costo-efficacia

Astratto Obbiettivo: Per confrontare il rapporto costo-efficacia della fotocoagulazione laser selettiva (SLP) con l'amniodrainage seriale (AD) nel trattamento della sindrome trasfusionale gemello-gemello (TTTS). Disegno dello studio: Utilizzando il modello di analisi delle decisioni, abbiamo confrontato il rapporto costo-efficacia dell'uso della fotocoagulazione laser con l'AD per il trattamento del TTTS

Trattamento della linfangiectasia polmonare congenita mediante linfangiografia con olio etiodizzato

Trattamento della linfangiectasia polmonare congenita mediante linfangiografia con olio etiodizzato

Soggetti Neonatologia Malattie del tratto respiratorio terapeutica Astratto Storicamente, la linfangiectasia polmonare congenita (CPL) ha avuto scarsi risultati di trattamento nonostante la terapia aggressiva. Ci sono recenti segnalazioni di linfangiografia con olio etiodizzato (lipiodolo) che tratta con successo la perdita linfatica negli adulti

Coristoma della ghiandola lacrimale in un bambino pretermine, che presenta iphema spontaneo e aumento della pressione intraoculare

Coristoma della ghiandola lacrimale in un bambino pretermine, che presenta iphema spontaneo e aumento della pressione intraoculare

Soggetti Carcinoma pediatrico Sistemi sensoriali Chirurgia Astratto Segnaliamo un caso di coristoma ghiandola lacrimale intraoculare che si presenta molto presto in un bambino pretermine con ipema, una lesione di massa e aumento della pressione intraoculare. È stata eseguita l'enucleazione dell'occhio coinvolto, che è il trattamento nella maggior parte dei casi, e la protesi è stata montata con successo. U

Preeclampsia pretermine severa nelle gravidanze singleton e gemellari

Preeclampsia pretermine severa nelle gravidanze singleton e gemellari

Soggetti Diagnosi Pre-eclampsia Astratto Obbiettivo: Abbiamo mirato a valutare i tassi di consegna e le manifestazioni cliniche di preeclampsia pretermine grave in gestazioni singleton e gemellate. Disegno dello studio: Questo studio di coorte retrospettivo ha incluso 86 765 consegne dal 2000 al 2009, tra cui 3244 gemelli

Encefalocele a seguito di un'esposizione periconcezionale a efavirenz: un caso clinico

Encefalocele a seguito di un'esposizione periconcezionale a efavirenz: un caso clinico

Soggetti Difetti del tubo neurale Pediatria Fattori di rischio Astratto L'uso di Efaverinz nelle donne in età riproduttiva ha bisogno di cautela poiché, secondo quanto riferito, l'uso nel primo trimestre di gravidanza è associato ad un aumentato rischio di difetto del tubo neurale (NTD) nel neonato. Q

Gestione proattiva della prematurità estrema: disaccordo tra ostetrici e neonatologi

Gestione proattiva della prematurità estrema: disaccordo tra ostetrici e neonatologi

Soggetti Esito della gravidanza Astratto Obbiettivo: Per verificare, in neonati estremamente pretermine, se il disaccordo tra ostetrici e neonatologi sulla gestione proattiva è associato alla morte precoce. Disegno dello studio: Coorte futura di 484 bambini con 23 0/7 a 26 6/7 settimane, senza malformazioni, nati da gennaio 2006 a dicembre 2009 in otto ospedali brasiliani.

Enterocolite chirurgica necrotizzante definita

Enterocolite chirurgica necrotizzante definita

Soggetti Enterocolite necrotizzante infantile Neonatologia Chirurgia Sin da quando Bell et al. 1 ho tentato per la prima volta di definire l'enterocolite necrotizzante (NEC) attraverso criteri di stadiazione clinica, ci sono stati dubbi sulla nostra capacità di distinguere la NEC da altre entità patologiche.

Risposta di Bradley Thach

Risposta di Bradley Thach

Soggetti Neonatologia Il Dott. Paviotti e i suoi collaboratori devono essere elogiati per lo sviluppo di un programma che intende migliorare la sicurezza del neonato, promuovendo nel contempo il contatto madre-bambino e l'allattamento. 1 Concordo sulla necessità di dimostrare l'efficacia di questo protocollo come nella mia relazione alcuni bambini, che sono morti, avevano madri e visitatori in camera svegli al momento.

Paralisi unilaterale delle corde vocali associata a emorragia subdurale in un neonato

Paralisi unilaterale delle corde vocali associata a emorragia subdurale in un neonato

Soggetti Disordini neurologici Tecniche e strumentazione Trauma Astratto Un bambino a termine ha sviluppato stridore, grido rauco e difficoltà respiratoria dopo parto assistito con una pinza. L'alimentazione orale ha provocato l'aspirazione. La laringoscopia flessibile ha mostrato una paralisi della corda vocale sul lato destro (VCP).