Zucchero, snack e bevande energetiche sotto i riflettori | squadra bdj

Zucchero, snack e bevande energetiche sotto i riflettori | squadra bdj

Anonim

Soggetti

  • Nutrizione e dieta in odontoiatria

Un team BDJ raccoglie notizie e annunci di campagne pubblicitarie facendo notizia questo inverno nel Regno Unito.

Lo zucchero e i suoi collegamenti con la carie e l'obesità continuano a dominare i titoli delle notizie all'inizio del 2018 e vengono lanciate nuove campagne che mirano a migliorare la salute orale e generale.

Bevande energetiche

Un articolo pubblicato su BMJ Open a dicembre 2017 ha rivelato per la prima volta il contenuto di zucchero, calorie e caffeina dei prodotti commercializzati come "bevande energetiche" venduti nel Regno Unito tra il 2015 e il 2017 (//bit.ly/2BAzCUp). Mentre il numero di prodotti disponibili sul mercato in quel periodo è passato da 90 a 59, il contenuto di zucchero, calorie e caffeina rimane elevato.

Alcuni produttori hanno iniziato a riformulare in vista dell'imminente "tassa sullo zucchero" prevista per aprile 2018; le bevande energetiche esaminate mostrano una riduzione del 10% dello zucchero da 10, 6 ga 9, 5 g per 100 ml nel periodo di due anni.

Image

Immagine: © lovleah / iStock Editorial; Mehmet Hilmi Barcin / iStock / Getty Images Plus; Martin Barraud / OJO Images / Getty

Tuttavia, lo studio ha scoperto che le porzioni tipiche di bevande energetiche sono più grandi di altre bevande zuccherate, a 500 ml (il doppio della porzione standard). Inoltre, il contenuto medio di zucchero nelle bevande energetiche sia nel 2015 che nel 2017 (per porzione) è stato più che l'intera raccomandazione giornaliera massima di un adulto per l'assunzione di zucchero nel Regno Unito.

Nel 2015, Action on Sugar ha chiesto il divieto di vendita di bevande energetiche ai bambini. Nel novembre 2017, il famoso chef Jamie Oliver ha anche annunciato che avrebbe combattuto per nuove leggi per impedire ai bambini di acquistare bevande energetiche.

Il 12 gennaio la British Society of Pediatric Dentistry (BSPD) ha aggiunto la sua voce a sostegno di un divieto di vendita di bevande ad alto contenuto energetico ai minori di 16 anni. Claire Stevens, presidente di BSPD, ha affermato che le bevande energetiche sono "doppiamente dannose per i denti perché contengono elevate quantità di zucchero e sono acide. Ciò significa che possono causare sia la carie che l'erosione dei denti '.

Il BSPD ha aggiunto che è stato lieto che Waitrose abbia deciso di rifiutare di vendere bevande energetiche ai bambini di età inferiore ai 16 anni a partire dal 5 marzo di quest'anno. Aldi, Sainsbury's, Asda e Morrisons hanno anche promesso di iniziare a chiedere un documento d'identità prima di approvare la vendita di bevande altamente contenenti caffeina.

Snack più sani

Il 2 gennaio, Public Health England (PHE) ha lanciato la prima campagna Change4Life che promuove snack più sani. La campagna incoraggia i genitori a "cercare spuntini con 100 calorie, due al giorno al massimo" per ridurre l'assunzione di zucchero dei bambini. PHE ha affermato che la metà dell'assunzione di zucchero dei bambini - attualmente circa sette zollette di zucchero al giorno - proviene da spuntini malsani e bevande zuccherate, portando all'obesità e alla dolorosa carie.

I suggerimenti per spuntini più sani di PHE includono frutta fresca o in scatola; verdure tritate e hummus a basso contenuto di grassi; torte di riso semplici; cracker; pagnotta di malto; formaggio magro; yogurt piccolo, magro e con pochi zuccheri; gelatina senza zucchero; crumpets e pancakes scozzesi.

Image

L'app migliorata di Food Food per Change4Life di PHE mostra anche ai genitori quante calorie, zucchero, sale e grassi saturi sono presenti nel loro cibo per facilitare le scelte più sane. Può essere scaricato da App Store o Google Play.

Come parte della campagna, ai dentisti viene fornito un toolkit dentale gratuito che funge da trampolino di lancio per una discussione sulla prevenzione dentale con genitori e famiglie. Tutti i presidenti delle reti dentali locali sono stati informati dei kit di strumenti e invitati a incoraggiare le pratiche da applicare in anticipo. I "Top Tips for Teeth" comprendono poster, volantini, badge e una guida al briefing (//bit.ly/2nrmYBY).

Consapevolezza di periodi e carie

Image

L'11 gennaio, la Federazione europea di parodontologia (EFP) ha lanciato la campagna di sensibilizzazione "Perio e carie", al fine di attirare l'attenzione sul crescente carico di carie e malattie gengivali gravi. La campagna sottolinea che la carie e le malattie parodontali sono le malattie non trasmissibili più comuni, ma sono in gran parte prevenibili, portano alla perdita dei denti e le malattie gengivali sono legate a gravi problemi di salute come diabete, malattie cardiovascolari e cancro.

L'iniziativa Perio and Caries è rivolta ai professionisti della salute dentale e di altro tipo, ai ricercatori, al pubblico e ai responsabili politici. Le 30 società nazionali che compongono l'EFP promuoveranno la campagna nei loro paesi, con azioni rivolte alle comunità e alle autorità locali. Le raccomandazioni si basano sul consenso di oltre 75 esperti nel campo della parodontologia e della cariologia che hanno analizzato attentamente le prove scientifiche esistenti durante l'EFP Perio Workshop 2016.

È stato creato un sito Web dedicato che offre informazioni e raccomandazioni aggiornate, compresi infografica e messaggi chiave, tutti per le parti interessate: perioandcaries.efp.org.

Crescita nelle estrazioni dentarie

Nuovi dati rilasciati il ​​13 gennaio 2018 dalla Local Government Association (LGA) hanno rivelato che ci sono state 42.911 operazioni ospedaliere per rimuovere i denti malsani nei bambini e negli adolescenti nell'ultimo anno, o 170 operazioni al giorno.

Image

La Oral Health Foundation ha definito le cifre "spaventose" e ha invitato il governo a fare di più per aiutare a contrastare i livelli pericolosi di zucchero consumati dai bambini nel Regno Unito, oltre a una migliore educazione della salute orale per i bambini e nuovi schemi di fluorizzazione dell'acqua.

Le estrazioni di denti multipli nei minori di 18 anni in Inghilterra sono costate al SSN £ 36, 2 milioni - un aumento del 17% rispetto alle 36.833 procedure eseguite nel 2012-2013.

La British Dental Association (BDA) ha condannato l'indifferenza ministeriale verso le nuove statistiche. La politica centrale del governo "Starting Well", volta a migliorare i risultati di salute orale per i bambini "ad alto rischio", non ha nuovi finanziamenti collegati e opera in parti di appena 13 autorità locali in Inghilterra. Si pensa che le attività a Londra coprano solo tre reparti nel distretto di Ealing.

Il presidente della BDA Mick Armstrong ha dichiarato: "Questa miopia significa che solo poche migliaia di bambini trarranno beneficio dalle politiche che devono raggiungere milioni".

Image

Immagine: © Peter Dazeley / Photographer's Choice / Getty; MediaProduzione / iStock / Getty Images Plus

Condividere borse

Il 26 gennaio, Action on Sugar ha chiesto il divieto totale di tutte le promozioni sui prezzi dei dolciumi e un'imposta sullo zucchero su tutti i dolciumi di almeno il 20%. Questo fa seguito a un nuovo sondaggio sul prodotto da parte del gruppo di esperti di spicco, con sede presso la Queen Mary University di Londra, che hanno esposto le elevate quantità di zucchero nei sacchi di "condivisione" della pasticceria.

Delle 95 pasticcerie al cioccolato intervistate, la borsa "condivisa" con la più alta quantità di zucchero per confezione conteneva 29 cucchiaini, quattro volte l'assunzione giornaliera massima di zucchero di un adulto - quasi 1.000 calorie.

Al momento della raccolta dei dati (dicembre 2017 - gennaio 2018) da sei supermercati principali, ogni rivenditore offriva attivamente promozioni di prezzo su alcuni sacchetti di condivisione, il che li rendeva un rapporto qualità-prezzo relativamente migliore rispetto a confezioni più piccole.

Un sondaggio su The Grocer (www.thegrocer.co.uk) condotto nel 2014 ha rivelato che oltre un adulto su cinque (22, 1%) non condivide i sacchetti condivisi, ma li consuma da solo e in una seduta. Questa cifra era ancora più alta per i bambini di 16-24 anni con il 35, 7%.

L'azione sullo zucchero ha affermato che il consumo di dolciumi è il secondo contributo più alto all'assunzione di zucchero nei bambini, dopo le bevande analcoliche. Se le promozioni sui prezzi dei prodotti a elevato contenuto di zucchero fossero rimosse, quasi due cucchiaini da tè (7 g) di zucchero in media potrebbero essere tagliati dalla dieta di ogni individuo al giorno.

Più bambini visti nel 2017

Alla fine di gennaio, il presidente del BSPD Claire Stevens ha annunciato che 33.000 bambini in più di età compresa tra 0 e 2 anni sono stati visti negli studi odontoiatrici generali del SSN in Inghilterra tra novembre e novembre 2017: notizie estremamente positive per la campagna Dental Check by One (# DCby1) del BSPD.

autori